Barcellona PG. Il Gruppo Famiglie Adottive “Abbiamo adottato un bambino” ha inaugurato l’Anno Sociale 2018/2019

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Nel pomeriggio di sabato 13 Ottobre 2018 presso l’Auditorium del Parco Urbano “Maggiore La Rosa” a Barcellona Pozzo di Gotto (ME) è stato inaugurato l’Anno Sociale 2018/2019 del Gruppo Famiglie Adottive “Abbiamo adottato un bambino”. 

Si tratta di una realtà molto importante sotto il profilo sociale e che va attenzionata proprio per l’attività di coordinamento oltre che di supporto alle tante famiglie che possono servirsi anche dell’ausilio di psicologhe, sociologhe, legali ecc.

In Auditorium al centro degli interventi il tema di riflessione sull’Accoglienza come condivisione di un cammino di vita.

Ha coordinato la serata la Dott.ssa Katia Mallarino insieme alle psicologhe Tania Chillemi e Maria Rosaria Gelo.

Sono seguite varie testimonianze a cura del Gruppo Famiglie Affidatarie

 –“UNA FAMIGLIA PER AMICO”, della CASA DI ISMAEL – Progetto: Fami Msna, di UTOPIA-OXFAN, della COMUNITA’ DI  SANT’EGIDIO, di Maria E Gianni, di Laura e famiglia e di Annamaria e famiglia, tutti di COMUNIONE E LIBERAZIONE.

Grandi emozioni ed applausi soprattutto nel corso delle testimonianze personali che hanno evidenziato sorprendenti umanità spesso sommerse in una realtà nella quale emergono spesso egoismi: invece in questa serata in Auditorium si respirava un’aria bellissima, quella dell’accoglienza, della solidarietà, dell’amore incondizionato.

In chiusura si è tenuto un sostanzioso rinfresco a base di dolci preparati dalle famiglie in un’atmosfera di condivisione molto bella.