Al Salone Internazionale del Libro, esposizione personale dei saggi di Patrizia Zangla

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Grande attenzione per la storica Patrizia Zangla i cui saggi sono in esposizione privilegiata da oggi al 13 maggio nello stand dell’Associazione nazionale Editori Indipendenti (ADEI) al Salone Internazionale del Libro di Torino.

Si tratta dei volumi “1943-1945, l’Italia in camicia nera”, “A un figlio, amoroso giglio” e “I Neri e i Rossi, le trame segrete” che, per scientificità dell’analisi e attualità dei temi hanno riscontrato molto interesse e conseguito molto successo. Saggi di grandissima attualità in quanto supporto alla corretta conoscenza del Fascismo e della Resistenza utile ad arginare la deriva dell’apologia del Fascismo prepotentemente in auge, come evidenzia anche quanto accaduto in questi giorni al Salone di Torino culminato con l’espulsione dell’Editrice di CasaPound dalla manifestazione.
Storica pluri-premiata dallo stile inconfondibile, Patrizia Zangla vanta un profilo eccellente, i suoi volumi sono stati in cima alle classifiche di vendita, acquisiti dalle più importanti Università nazionali e estere e dal Congresso degli Stati Uniti, esposti nei Saloni di Francoforte, Londra, New York anche in forma tradotta. «Data l’autorevolezza della vetrina, lo stand degli Editori Indipendenti Italiani al Salone Internazionale di Torino, questa esposizione personale è un gradito riconoscimento per il mio lavoro di ricerca storica e un’enorme opportunità per diffondere sempre più la conoscenza corretta della Storia contemporanea senza condizionamenti ideologici» –ha evidenziato la storica-saggista.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.