Barcellona PG. Al via il nuovo format “SESSANTA MINUTI CON…” organizzato dal Piccolo Teatro Petrolini insieme alla Testata Giornalistica “OraWebTv”

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Prenderà il via martedì 23 ottobre 2018 il nuovo format “SESSANTA MINUTI CON…” che nasce dalla collaborazione fra il Piccolo Teatro Petrolini e la nostra Testata Giornalistica “OraWebTv”. La registrazione del programma avrà luogo presso il Piccolo Teatro Petrolini di Barcellona Pozzo di Gotto (Via Pettini, 34) e verrà ripresa dalle telecamere di OraWebTv per essere poi diffusa in rete.

Si tratta di un programma nato da un’idea di Francesco Chianese, Direttore Artistico della Compagnia Teatrale “Ettore Petrolini” e sviluppata insieme al giornalista e nostro caporedattore Alfredo Anselmo, con la produzione e realizzazione a cura di OraWebTv (Francesco Barca, Emanuele Reitano), nel quale alcuni ospiti sul palco del Teatro, alla presenza del pubblico in sala, verranno intervistati dal conduttore Francesco Chianese su argomenti di varia natura, anche non strettamente attinenti al ruolo istituzionale o professionale rivestito dagli ospiti medesimi. Previsti momenti di intrattenimento musicale e di cabaret e la presenza di un opinionista. La durata della trasmissione, come si evince dal titolo, sarà di un’ora esatta.

Si parte col botto con quattro grandi ospiti che saranno i protagonisti della puntata d’esordio: innanzi tutto il Sindaco Roberto Materia in quanto non poteva mancare la presenza istituzionale del primo cittadino di Barcellona Pozzo di Gotto. Quindi il grande colpo effettuato dall’organizzazione ovvero la prestigiosa presenza del mecenate Antonio Presti, Presidente della Fondazione Fiumara d’Arte, che ha dedicato la propria esistenza alla Bellezza dell’Arte creando installazioni che vedono protagonista la natura, oltre a quello scrigno di arte che è il meraviglioso Atelier sul Mare. Recentissimo l’allestimento nel quartiere Librino di Catania, del Cantico delle Creature con le foto degli abitanti del luogo incollate su cartelloni che sono lettere con le quali é scritto il Cantico. Non meno importante la presenza di Lucia Giacomino, rappresentante CFU (Comitato Fibromialgici Uniti), un’artista del gruppo “ArtÈDonna” ma anche una malata di fibromialgia: racconterà come si può affrontare a testa alta una patologia silente che ancora non è stata ufficialmente riconosciuta. Infine ma non ultimo il Dott. Nunziante Rosania che ha guidato per tanti anni l’Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Barcellona P.G., oggi divenuto vera e propria Struttura Penitenziaria e che ha affrontato con la sua proverbiale saggezza i delicati passaggi da una realtà all’altra.

I presupposti vi sono tutti affinché questo nuovissimo format riceva il positivo riscontro del pubblico sia dal vivo (nella prima puntata l’ingresso é gratuito) che  ovviamente soprattutto in rete. Probabilmente dalle prossime puntate potrebbe esserci addirittura la diretta dello spettacolo.

Collabora alla realizzazione del format Nunzia Giaimis, Direttore Artistico “ArtÈDonna” nonché Referente Regionale  Sicilia  CFU. Sarà presente in Teatro un banchetto informativo Fibromialgia