Barcellona PG. Amministrazione comunale e Fidapa insieme per la “Carta dei Diritti della bambina”

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Aderendo alla proposta avanzata dalla locale Sezione della FIDAPA, nella seduta di oggi la Giunta Municipale ha approvato la delibera di adozione della “Nuova carta dei Diritti della Bambina”.

La Carta, già adottata da altri Comuni in Italia, fornisce una lettura di genere dei diritti sanciti dalla Convenzione Onu sui Diritti dell’Infanzia del 1989 da cui sono estrapolati principi finalizzati alla tutela delle bambine e delle ragazze, le quali, nel panorama dell’infanzia, rappresentano un obiettivo di discriminazione ancora più grave e necessitano pertanto di forme specifiche di protezione.
Obiettivo della Carta è di concorrere alla costruzione di una sensibilità sociale secondo cui la bambina deve essere aiutata, protetta fin dalla nascita e formata in modo che possa crescere nella piena consapevolezza dei suoi diritti e dei suoi doveri contro ogni forma di discriminazione; la Carta, dunque, s’inserisce in un’area più ristretta – e più sensibile – del più ampio terreno della battaglia di civiltà contro la discriminazione di genere.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.