Barcellona PG. Ben 13 eventi dal 20 al 24 giugno nella città del Longano 

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Prende il via oggi a Barcellona Pozzo di Gotto una “cinque giorni” ricchissima di eventi ed ancora una volta la città si conferma “viva” anche in questa fase di passaggio dalla primavera all’estate. Saranno ben 13 gli appuntamenti previsti e offriamo ai nostri lettori l’abituale calendario, in questa occasione con approfondimento, da consultare in qualsiasi momento 

Giovedì 20 giugno alle ore 18.00 al Parco Urbano “Maggiore La Rosa” si festeggerà la “Giornata Mondiale del Rifugiato”: si tratta di un appuntamento che vedrà la presenza dei vari SPRAR della nostra provincia insieme agli associati del Comitato per la Promozione della Cultura dell’Accoglienza. Sono previsti momenti di testimonianza, proiezione video, recita di poesie e tanta musica.

Venerdì 21 giugno è il giorno del solstizio d’estate ed anche in città verrà celebrato con un appuntamento presso il Centro Power Zone di Via Aia Scarpaci alle ore 18.30. I partecipanti potranno fare un Bagno di Gong ed a seguire la Cerimonia del Fuoco, in quella che è anche la Giornata Internazionale dello Yoga.

Nella stessa giornata alle ore 19.00 alla Galleria Civica “Seme d’Arancia” verrà inaugurata la Mostra Fotografica “Scatti di Gusto” di Alessio Merenda, architetto urbanista che racconterà il nostro territorio in modo originale staccandosi dalla sua professione. L’evento è organizzato dal “collettivo follia”, nuova realtà che nasce in città, in collaborazione con MANILAB.

Venerdì 21 giugno alle ore 19.00 nel foyer del Teatro Mandanici il sindaco Roberto Materia, il segretario generale Lucio Catania ed il regista Sasà Neri premieranno con la cerimonia di consegna degli attestati e la proiezione di un breve trailer dello spettacolo, gli allievi del laboratorio multidisciplinare di “D’Artagnan e i Tre Moschettieri”.

Un altro appuntamento sarà quello delle ore 20.00 all’Auditorium Oasi con il concerto dei Piccoli Cantori di Barcellona Pozzo di Gotto “Un Coro in festa” nella versione “junior” diretti da Salvina Miano con Dario Pino che accompagnerà al pianoforte.

Questo intenso venerdì 21 si chiuderà in serata al Teatro Mandanici dove a partire dalle ore 21.30 è in programma il saggio di danza “Mary Poppins” a cura della Soul Dance di Via Statale Oreto del Direttore artistico Giovanni Gaetani.

Sabato 22 giugno, alle 9.30, all’interno dei Giardini Oasi sarà presentato il progetto territoriale di Nati per Leggere. Il Comune di Barcellona Pozzo di Gotto ha lavorato moltissimo per ottenere questo risultato grazie all’avamposto importante che è costituito dalla Biblioteca Comunale Oasi e sabato sarà una gioia vedere come cinque comuni (Barcellona, Rodì Milici, Santa Lucia del Mela, Falcone, Furnari) e l’ASP Messina 5 siano riusciti a trovare un’intesa per promuovere la lettura in famiglia fin dai primi mesi d’età.

Nel pomeriggio di sabato a partire dalle ore 16.00 Frida Onlus riporta a Barcellona Pozzo di Gotto per la seconda volta a distanza di alcuni mesi Lea Melandri, una figura rilevante del mondo femminista che incontrerà la città nell’Auditorium del Parco “Maggiore La Rosa”.

In serata il terzo appuntamento di questo sabato, che si terrà a partire dalle ore 20.30 all’Auditorium San Vito: I Piccoli Cantori di Barcellona Pozzo di Gotto diretti da Salvina Miano ed accompagnati da Dario Pino si esibiranno insieme all’Ensemble Vocale Sirókos diretto da Santi Castellano in “Incontri Sonori”.

Domenica 23 giugno è il giorno del Corpus Domini ed anche in città è prevista la Solenne Celebrazione Eucaristica che quest’anno sarà presieduta da Padre Aurelio Antista presso la Basilica di San Sebastiano alle ore 19.00. A seguire la Processione lungo la Via Garibaldi fino al Duomo di Santa Maria Assunta in Pozzo di Gotto.

Alle ore 18.30 alla Libreria “Gutenberg” di Via Roma è in programma una Conferenza multimediale dantesca a cura di Ottavio Brigandì “Non possiamo credere a Francesca”, perché non si resiste al canto quinto dell’Inferno.

Nello stesso pomeriggio di domenica e fino a sera sulle alture di Migliardo, alle pendici del Colle del Re si terrà la IV “Festa della Tosatura e dei Prodotti tipici del Territorio” un evento fra gioco, tradizione, arte culinaria e musica, organizzato dall’Associazione Socio Culturale “Migliardo”. Prevista sin dalle ore 16.00 la dimostrazione della tosatura delle pecore, poi giochi popolari e dalle 19.00 degustazioni varie. Si chiuderà in serata con la musica degli Atmosfera Blu.

Chiudiamo questa intensa serie di eventi con quello di lunedì 24 giugno ovvero la Festa di San Giovanni Battista, una ricorrenza da sempre molto sentita in città ed in particolare nel quartiere omonimo. Previste varie celebrazioni nell’antica e pregiata Chiesa e alle 18.00 celebrerà il Vescovo Ausiliare Sua Eccellenza Mons. Cesare di Pietro. Alla fine della Messa Solenne, intorno alle 19.15 prenderà il via la Processione della bellissima statua di San Giovanni.