Barcellona PG. Nuovo boom di eventi  (6-10 giugno) nella città del Longano 

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Prende il via giovedì 6 giugno 2019 a Barcellona Pozzo di Gotto una “cinque giorni” con tantissimi eventi (ad oggi ben 10!) che andranno ad interessare le più disparate tipologie di cittadini, dagli amanti dell’arte a quelli della musica, da chi ha a cuore le tematiche sociali agli appassionati di fotografia.

Giovedì 6 giugno a partire dalle ore 18.00 presso l’Auditorium San Vito avrà luogo il Convegno “Diversità”, un valore da preservare o una disgrazia da cancellare? L’evento è organizzato da “Agorà Oreto Onlus” e, moderati dal sociologo Tindaro Bellinvia, interverranno il Sindaco Roberto Materia, l’Arciprete di Santa Maria Assunta Mons. Santino Colosi ed il Presidente dell’Associazione “Agorà Oreto Onlus” Filippo Maniscalco. Quindi seguiranno le relazioni del Prof. Marco Marzano, docente di Sociologia dell’Università di Bergamo e della Dott.ssa Antonella Miano, psicologa e socia di “Agorà Oreto Onlus”.

Venerdì 7 giugno alle ore 18.00 sempre nell’Auditorium San Vito si terrà l’incontro-dibattito “Raccontare l’accoglienza. La Forza dei Progetti che seminano Pace”, organizzato dal Comitato per la Promozione della Cultura dell’Accoglienza insieme alla Rete dei Comuni Solidali. Interverranno, moderati da Nella Falsaci della Comunità Sant’Egidio, Giovanni Maiolo, referente di progetti solidali e per la cooperazione internazionale RECOSOL ed Alessia Barbiero, dello SPRAR di Gioiosa Jonica (RC). Si potrà assistere alla testimonianza di Domenico Lucano.

Nella stessa giornata ma alle ore 19,30 appuntamento con la buona musica di qualità nell’Aula Magna del Liceo Classico “Luigi Valli” dove avrà luogo un atteso Concerto di Corni, organizzato dall’I.I.S.”Medi” e dal Conservatorio “Arcangelo Corelli” di Messina. Si esibiranno Santi Abbate, Vincenzo Buzzanca, Mariachiara Giordano e Salvatore Squillaci.

È venerdì 7 giugno al Parco Urbano “Maggiore La Rosa” prenderà il via “Muoviti! 1º campo formativo Anpas Sicilia”, che coinvolgerà 180 volontari e volontarie che dormiranno nel campo tendato montato a Barcellona Pozzo di Gotto e faranno lezioni di sanitario, protezione civile, sociale e comunicazione. Una tre giorni che vuole esortare i volontari a farsi movimentatori di coscienze e conoscenze nei loro territori, per la costruzione di città resilienti, iniziando proprio da Barcellona Pozzo di Gotto e Castroreale.

Sabato 8 giugno saranno ben due gli appuntamenti mattutini ed entrambi riguardanti la bellissima realtà dell’Istituto Comprensivo “Foscolo” di Sant’Antonino. Dalle ore 9.00 alle 12.30 presso i locali della Scuola secondaria di 1° grado “Foscolo”, gli alunni di tutte le classi inviteranno i propri genitori e tutti coloro che avranno il piacere di esserci alla mostra espositiva dal titolo “SCATTO FOTOGRAFICO”, realizzata a chiusura del compito di realtà “Curatori di eventi” che li ha impegnati nel corso dell’anno scolastico.

Sarà invece inaugurata alle ore 10.00, presso il Museo Didattico “Foscolo”, la mostra “ARTE e IMMAGINE”, rassegna delle attività svolte dagli alunni della scuola secondaria di 1° grado nel corso dell’anno scolastico 2018/2019 con la guida delle docenti di Arte Sabina Bruzzese, Nancy Scibilia, Antonella Siracusa e Pina Sofia, il tutto sotto la direzione del Dirigente Scolastico Prof.ssa Felicia Maria Oliveri e del prof. Enzo Napoli.

Nel pomeriggio di sabato presso il Parco “Maggiore La Rosa”, verrà commemorato Giuseppe La Rosa nell’anniversario della sua morte e alle ore 19,00 vi sarà la deposizione di una Corona ed Onori a cura dell’Amministrazione comunale a cui seguirà un concerto di marce militari eseguito dalla “Fanfara dei Peloritani”.

Domenica 9 giugno 2019 alle ore 18.00 nel Teatro Mandanici andrà in scena lo spettacolo “Mimì. Da sud a sud sulle note di Domenico Modugno” con il poliedrica artista Mario Incudine, che regalerà al pubblico barcellonese pezzi immortali che legano il grande Mimmo Modugno alla nostra terra di Sicilia, ballate indimenticabili alcune non notissime ma probabilmente ancor più preziose. L’incasso della serata, organizzata dai Lions, andrà in beneficenza, per cui si tratta di un valore aggiunto ad un evento assolutamente da seguire.

Lunedì 10 giugno presso il Teatro “Vittorio Currò” dell’Oratorio Salesiano San Michele Arcangelo si terrà infine il Concerto di fine anno dell’Istituto Comprensivo ad indirizzo musicale “Bastiano Genovese”. Sotto la Direzione del Prof. Antonino Cicivelli si esibiranno il Coro e l’Orchestra della “Bastiano Genovese” insieme al Coro dell’ITTS “E. Major Ana” di Milazzo ed agli alunni del Liceo Musicale “Luciano Pavarotti” di Terme Vigliatore.

Sempre lunedì 10 giugno presso Convento di “Sant’Antonio da Padova”, alle ore 10,30 si terrà la Celebrazione Eucaristica in memoria del Maggiore La Rosa alla presenza delle Autorità civili e militari. Nel pomeriggio sul Lungomare di Spinesante a lui intitolato verrà commemorato Simone Neri.

Lunedì 10 si chiude anche la bellissima Mostra delle artiste Maria Teresa Giunta e Gianrita Cottignoli al Villino Liberty, per cui invitiamo gli amanti dell’arte a non perdere l’occasione per godere dei paesaggi stupendi della Giunta e delle donne “aliene” della Cottignoli.

Un’offerta di eventi da fare invidia a città più popolose, l’augurio che questo fervore culturale sia di buon auspicio per una Barcellona Pozzo di Gotto che è comunque operativa ed operosa sotto molteplici punti di vista.