Barcellona PG. Grande successo per la Processione delle Varette 2019, tra calore ed ampia partecipazione

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Si è svolta ieri a Barcellona Pozzo di Gotto, il principale comune della provincia di Messina, la tanto attesa Processione del Venerdì Santo, e dobbiamo dire che questo tradizionale appuntamento si è ancora una volta rivelato un enorme successo per il grande calore e per l’ampia partecipazione, come non si vedeva da anni, in particolar modo durante l’incontro sul ponte Longano delle Varette barcellonesi con quelle pozzogottesi.

Le foto parlano chiaramente e ci dicono che chi vuol veicolare il messaggio che questo evento fra fede e tradizione sia in declino sbaglia, che sia in buona o in malafede. Bellissimi gli addobbi floreali sulle Varette, immancabile il canto della Visilla mentre anche le Bande Musicali hanno rivestito un importante ruolo. Al gran completo anche le Confraternite con i loro stendardi. Nel pomeriggio la partenza delle due Processioni contemporanee, una da Piazza San Giovanni, l’altra da Piazza Santa Maria Assunta e all’imbrunire l’arrivo su Via San Giovanni Bosco, proprio sotto Palazzo Longano, sede del municipio della città del Longano. Come detto folla straripante per assistere a qualcosa di sicuramente unico e che nulla ha da invidiare ad altre processioni religiose.

Il messaggio che la giornata di ieri ci ha trasmesso è che la gente della città e di tutto il circondario ha “fame” di questi appuntamenti e diciamo di più, non solo chi assiste da spettatore ma anche chi si occupa dell’organizzazione, dagli amministratori alle parrocchie, dai patrocinatori delle varette ai visillanti, dalle associazioni culturali alle confraternite. Si dovrebbe solamente agire con il buonsenso per trovare un punto d’incontro nell’ottica del progetto di un Museo delle Varette, stabile o diffuso, per così preservare un patrimonio di inestimabile valore della città, provvedendo anche al restauraro di quelle Varette che si trovano in condizioni precarie, visto lo stato di abbandono a cui sono sottoposte nel corso dell’anno. Così facendo le Varette potrebbero essere inserite in un circuito turistico di un certo livello e onde “vivere” per 365 giorni l’anno e non esclusivamente durante la Settimana Santa. Intanto prendiamo atto della perfetta riuscita della Processione di quest’anno e attendiamo l’uscita, nei prossimi giorni, dello Speciale sul Venerdì Santo 2019 tra fede, tradizione e partecipazione, a cura dello staff di OraWebTv.