Barcellona PG. La Mostra “Scatti di Gusto” di Alessio Merenda alla Galleria Civica “Seme d’Arancia”

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Sarà aperta al pubblico e visitabile fino a domenica 30 giugno 2019 la Mostra Fotografica “Scatti di Gusto” di Alessio Merenda, attualmente allestita negli spazi della Galleria Civica “Seme d’Arancia” di Barcellona Pozzo di Gotto.

Ci siamo recati a “scoprirla” e siamo stati gentilmente accolti da Domenico Biondo, curatore della stessa, il quale ci ha offerto un fresco e biologico succo d’arancia. Un’ottimo inizio non c’è che dire… e già al piano terra un allestimento con una grande foto raffigurante uno dei tanti dolci che vedremo poi al piano superiore, ci fa capire che ci troviamo di fronte ad un architetto, per la cura dei particolari, l’ordine quasi geometrico della cornice in legno al quale è appesa la maxi foto, al fianco un’altalena sulla quale sono appoggiate eleganti brochure dell’evento.

Saliamo al piano superiore ed è qui che c’è il cuore dell’esposizione: conosciamo il protagonista Alessio Merenda, nato nel 1980 di professione architetto urbanista.
Da sempre appassionato di fotografia, proprio attraverso la sua professione di ricerca e analisi del territorio, cerca di raccontare con elementi se pur diversi dalle mappe e dai progetti, il luogo in cui vive. Ci racconta d’aver trovato un piccolo block notes con le ricette della bisnonna, da qui è partita l’idea: fotografare il dolce oggetto della ricetta. Ed è stato effettivamente un “tuffarsi” nella storia e nelle tradizioni culinarie e non del territorio di Santa Lucia del Mela e dintorni.

Un “percorso per immagini” ed il cibo è considerato elemento di identità culturale. Si va dal “bianco mangiare” ai “sospiri”, dalle “piparelle” alle “baludde di Santa Lucia”, dal “riso nero” alla “pignolata”. In ciascuna foto di un dolce particolare vi è abbinato o l’originale del quaderno su cui è scritta la ricetta dello stesso o altri oggetti del territorio, quali un cappello di paglia, l’immagine di Santa Lucia ecc. Molto belle anche “le porte verdi alle finestre”, particolare allestimento della sala della Galleria di notevole impatto visivo.

La mostra fotografica è organizzata dal “Collettivo Follia”, un gruppo di amici che hanno in comune l’amore nei confronti dell’arte in ogni sua forma ed hanno deciso di concretizzare la loro passione in un percorso di ricerca e sperimentazione, scegliendo l’associazione MANILAB  come giusto compagno di viaggio. MANILAB si è distinta nel tempo, creando a Barcellona Pozzo di Gotto fermento culturale come l’evento “ERA”. Ricordiamo che la mostra è aperta dal lunedì al venerdì dalle 19.00 alle 23.00, sabato e domenica  dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 19.00 alle 23:00.