Barcellona PG. Parco sportivo urbano di Sant’Andrea, seconda Commissione consiliare: “Proposta fattibile”

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Un Parco per sport e tempo libero nella zona artigianale è fattibile, si attendono finanziamenti pubblici o dei privati. Di recente la Commissione Consiliare “Urbanistica e Lavori Pubblici” , che da poco tempo si occupa pure di “Sport e Cultura “, su input della consigliera Angelita Pino, ha effettuato una serie di sopralluoghi e relative valutazioni in città al fine di individuare un sito idoneo per poter realizzare un grande parco sportivo a servizio della collettività.

Per la seconda commissione consiliare, presieduta dal consigliere Pietro Maio: “Il lavoro ci ha portati a scegliere l’area limitrofa alla zona artigianale, ritenendola ottimale per una serie di motivi: la destinazione prevista dal PRG è di “verde pubblico attrezzato per il gioco e lo sport” ; risulta ben servito dalle vie cittadine e si trova a margine del centro urbano; è l’unico tra quelli visionati ad avere una estensione notevole e compatta, non essendo interrotto da strade o altro”.

Per realizzare un parco sportivo di questa portata, oggi possibile solo riuscendo ad intercettare finanziamenti pubblici, è necessario che l’intervento sia inserito nel “Programma Triennale delle Opere Pubbliche”. “Lo abbiamo proposto al Consiglio Comunale, che all’unanimità ha condiviso la scelta. Adesso dobbiamo sperare – concludono i consiglieri – in un bando pubblico che lo finanzi; o nella volontà di qualche imprenditore, più di uno sembrano già interessati!”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.