Barcellona PG. Taekwondo, incetta di medaglie per l’Asd Dream Team all’Internazionale di Martano

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Finale di stagione col botto per l’Asd Dream Team Taekwondo del maestro Orazio Cappellano all’Internazionale Grecia Salentina svoltosi lo scorso fine settimana a Martano provincia di Lecce.
Il Team Cappellano era presente in gara con 9 atleti conquistando ben 7 medaglie, fra i quali 1 Oro 1 argento e 5 bronzi.

Oro per la plurimedagliata Sofia Bagnato nella categoria -52 junior cinture nere, dimostra sin da subito di essere la più forte della categoria e va prendersi la medaglia più prestigiosa senza fare sconti nessuno.

Argento per Nancy Calabrese nella categoria -59 cadetti A rosse/nere alle prime esperienze con le cinture nere, la giovane atleta deve arrendersi alla campionessa italiana in carica.

Bronzo per Ettore Lenzo che dopo aver primeggiato per un intera stagione nella categoria -45 junior nere, sale di categoria -48 dove non trova avversari e di conseguenza deve gareggiare nella -51, nessun problema appunto perché Lenzo perde di un solo punto con l’atleta che vince la categoria.

Bronzo per Salvatore Aliquó nella categoria -59 gialle/verdi dove aver sbagliato i primi incontri con facilità si ferma in semifinale per pochissimi punti.

Bronzo per Giuseppe Antonuccio nella -51 blu/rosse anche lui perde in semifinale di pochi punti con l’atleta che poi va a vincere la categoria.

Bronzo per le nuove leve, Filippo Barresi -30 cadetti B bianca/gialla, vince i primi incontri con facilità e perde la semifinale di qualche punto, stessa sorte medaglia di bronzo per Domenico Italiano -41 cadetti B bianca/gialla, Domenico perde in semifinale per 22 a 21, bronzo.

Altri due atleti in gara che non riescono a conquistare medaglia, si tratta Anna Barresi, categoria -27 esordienti bianca gialla.

Rosario Antonuccio medaglia di bronzo agli italiani quest’anno, perde ai quarti quella che doveva essere una finale, con un atleta di casa, Rosario che insieme a questo sfidante erano o favoriti della categoria perde di qualche punto, peccato perché poteva essere Oro.

Risulta soddisfatto il maestro Orazio Cappellano, non solo per i risultati ottenuti in questa finale di stagione, ma per tutti i risultati di livello internazionale, nazionale e regionale ottenuti in questa stagione da questo grande gruppo.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.