Barcellona PG. Visita Ass. regionale Beni Culturali Tusa, l’Amministrazione: “Avviato percorso promozione della cultura della Città”

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Grande successo per la giornata della cultura che ha ospitato a Barcellona Pozzo di Gotto l’Assessore regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana.

Dopo una prima tappa mattutina nel borgo di Castroreale, il Professore Sebastiano Tusa, accompagnato dalla moglie, Valeria Patrizia Li Vigni, Direttrice del Museo Riso di Palermo, ha dapprima visitato i Musei privati della nostra Città: il Parco Museo etnografico ed ambientale Jalary, il Museo Etnostorico Nello Cassata e l’Epicentro di Gala, per poi dirigersi al Teatro Placido Mandanici.
La giornata si è conclusa nei giardini dell’ex Monte di Pietà con un interessante convegno sui temi dell’archeologia e della numismatica, ricordando l’illustre Professoressa Aldina Cutroni Tusa, alla quale è stato intitolato uno spiazzale interno ai giardini Oasi.
Parole di apprezzamento sono state espresse dall’Assessore regionale, che si è impegnato, unitamente agli onorevoli Antonio Catalfamo e Pino Galluzzo, che lo hanno accompagnato durante la giornata, ad incentivare la promozione e la valorizzazione delle nostre meravigliose realtà culturali, individuando finanziamenti mirati a far sì che tali realtà possano ottenere i dovuti riconoscimenti.
“È stato collocato un altro tassello importante nell’avviato percorso di promozione della cultura della nostra Città, – si legge in una nota comunale – un percorso che ci vede quotidianamente impegnati a mantenere i riflettori accesi sui nostri poli di attrazione culturale, le cui potenzialità, anche turistiche, devono diventare uno dei fiori all’occhiello attraverso cui puntare ad una reale e concreta strategia di sviluppo sostenibile del territorio”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.