Basket. Barcellona vince il derby del Palamangano e prosegue la marcia in vetta

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Un derby appassionante, vibrante, da lasciare col fiato sospeso fino alla fine gli appassionati presenti al “PalaMangano”. Basket Barcellona e Costa d’Orlando hanno onorato il gioco della pallacanestro, disputando una gara intensa e con numeri d’alta scuola da parte dei singoli dell’una e dell’altra parte del campo.

Alla fine, vince Barcellona che prosegue la sua marcia in testa alla classifica, ma onore alla Costa d’Orlando che ha dato filo da torcere agli avversari, senza disunirsi nei momenti più difficili e rimanendo in scia fino alla fine. Pronti via e si intuisce subito che si assisterà a una gara combattuta. Mette il naso avanti la Costa d’Orlando, ma Barcellona recupera subito e chiude in vantaggio il primo quarto sull’11-16. Nel secondo quarto, Barcellona con le polveri un po’ bagnate in attacco, concede agli avversari una sfuriata che frutta un parziale di 22-16 e che permette ai biancorossi di giungere all’intervallo lungo in vantaggio di un punto sul 33-32.
Al ritorno in campo, Barcellona prova a scuotersi ma il quarto si gioca in perfetta parità sul 17-17. La Costa d’Orlando si presenta all’ultimo quarto ancora in vantaggio di un punto. Pozzi mette dentro una tripla pazzesca da otto metri, Barcellona capisce che è il momento di alzare ulteriormente la guardia. Il finale è al cardiopalmo. A due minuti dalla fine, Marinello porta i suoi sul 68-64. Dall’altra parte risponde Giovanni Bruni con una tripla che porta i suoi sul-1. Coach Friso chiama time out. Al ritorno in campo, Flavio Gay piazza un meravigliosa tripla che vale il vantaggio (68-70). Sorrentino e Forte sbagliano le triple del sorpasso, Stefanini recupera palla e Paunovic commette fallo su di lui, mandandolo in lunetta. Lo stesso Stefanini fa due su due ed è 68-72. Le cose si mettono bene per i giallorossi. Stefanini è ancora protagonista con un recupero palla su Forte. Il numero otto barcellonese si invola in transizione e inchioda il 68-74. Un fallo di Flavio Gay spedisce in lunetta Marinello che fa il pieno, dall’altra parte va in lunetta Brunetti che fa altrettanto. Finisce 70-76 per la gioia dei numerosi tifosi barcellonesi presenti al “PalaMangano” che fanno festa con i propri tifosi. E da domani il pensiero è già alla gara con Isernia.

Irritec Costa D’Orlando Capo D’Orlando – Basket Barcellona 70-76 (11-16, 22-16, 17-17, 20-27)
Irritec Costa D’Orlando Capo D’Orlando: Jacopo Pozzi 25 (5/9, 4/7), Amar Balic 17 (7/7, 1/3), Roberto Marinello 10 (2/6, 1/6), David Paunovic 8 (4/9, 0/2), Salvatore Forte 6 (2/5, 0/4), Andrea Sorrentino 3 (0/1, 1/4), Enrico Di coste 1 (0/2, 0/0), Kevin Fort 0 (0/0, 0/0), Luca Munastra 0 (0/1, 0/0), Davide Giglia 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 9 / 10 – Rimbalzi: 32 5 + 27 (Jacopo Pozzi 7) – Assist: 14 (Amar Balic 5)
Basket Barcellona: Luigi Brunetti 22 (6/9, 0/2), Giovanni Bruni 16 (2/11, 4/13), Michael Teghini 14 (2/5, 3/6), Flavio Gay 12 (2/3, 2/6), Fabio Stefanini 6 (2/2, 0/1), Giacomo Sereni 3 (1/3, 0/0), Luca Pedrazzani 3 (1/1, 0/0), Efe Idiaru 0 (0/1, 0/0), Marco De angelis 0 (0/2, 0/1), Daniele Grilli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 24 – Rimbalzi: 46 15 + 31 (Luigi Brunetti 16) – Assist: 13 (Giovanni Bruni)

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.