Basket. Festa al Palalberti, Orsa Barcellona chiude la serie con Ragusa, vola in finale con Torrenova e sogna la serie B

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Cuore, sacrificio di un roster e società ed in mezzo tanta umiltà unita alla qualità umana e cestistica di singoli, regalano il successo all’Orsa Barcellona in gara-2 di semifinale di serie C silver su Ragusa per 77-70 e fa volare i barcellonesi in finale con Torrenova.

Al Palalberti si respira aria di grande match, entusiasmo e calore con oltre 1300 spettatori tra i fedelissimi tifosi ed appassionati a sostenere fin dalla palla a due i ‘ragazzi terribili’ che con altra prova maiuscola vincono regalando alla sirena emozioni inattese e rimaste sopite da anni. Così in un finale incandescente il team del Longano supera i ragusani che all’andata erano stati superati in gara -1 per 52-56 grazie ad una performance da vera squadra per organizzazione, difesa ed attacco.

Andando alla gara di stasera ottimo approccio dei ragazzi di coach Manzo che chiudono la prima parte di gara sul 42-31 sostenuta da Robertino con 16 e Mancasola con 9. A dare fastidio ai barcellonesi in avvio i ragusani Chessari con 9 e Canzonieri con 6.
Nella ripresa non cambia il copione, parte bene l’Orsa con Vavoli e Alberione ma rientrano i ragusani con Salafia 49-42 al 25′. Robertin e Mancasola tengono a debita distanza con la tripla del play che chiude anche il tempino e un incursione, e si viaggia sul +13, 59 46.
Nell’ultimo atto di gara, apre Opalevs con tripla ed a seguire i liberi di Mancasola. Pronta la risposta degli ospiti con Carnazza e Di Natale al 33′, 63-54. Momento sottotono dei barcellonesi con gli ospiti che ne approfittano con Canzonieri che piazza la tripla prontamente risposta da Robertin sottocanestro ma si avvicina ancora Ragusa, 65-59 al 35′.

Minuti finali tribolati con Canzonieri che spinge i suoi fino al -2 al 37′. Robertin cerca di scuotere facendo valere centimetri sotto le plance e poi esce la qualità di Mancasola prima e Alberione dopo che piazzano i colpi del ko dalla distanza rimettendo le cose al suo posto: 73 – 67 a – 1′ dalla sirena. Ultimi assalti finali per l’Orsa che batte Ragusa per 77-70 frutto di un ottimo approccio al match e di una gara condotta e ben interpretata dai ragazzi di Manzo. Alla sirena è festa fuori e dentro al parquet del Palalberti, adesso la serie B è davvero ad un passo..

Tabellini:

Orsa Barcellona: Robertin 22,, Salvatico 6, Opalevs 8, Alberione 8, Vavoli 9,Cortina 2, Mancasola 22. All. Manzo

Ragusa: Chessari 9, Sorrentino 5, Di Natale 7, Carnazza 5, Salafia 16, Ferlito 2,Canzonieri 20, Nardi 6. All. Di Gregorio

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.