Il Bello di Cannistrà. Rassegna dedicata a Franco Battiato, fra arte, musica e spiritualità. Lo storico disco “La Voce del Padrone”

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Domenica 29 luglio 2018 a partire dalle ore 19,00 a Cannistrà, piccolo borgo collinare sopra Barcellona Pozzo di Gotto, si terra l’evento “Il Bello di Cannistrà” – Esempi di scritture musicali, letterarie e visive fra arte e spiritualità.

Si tratta di una Rassegna speciale dedicata ad una eccellenza della musica italiana, il Maestro Franco Battiato, in particolare a quello che probabilmente è stato il suo disco che ha ricevuto più consensi a livello popolare e di vendite, l’album “La Voce del Padrone” del 1981.Sarà un momento che punta alla rigenerazione urbana, alla contaminazione e alla crescita culturale di un territorio in rinascita. I vicoli fioriti, accoglieranno gli ospiti per accompagnarli attraverso percorsi olfattivo emozionali con incensi, itinerari urban art, opere specific site, al primo momento che animerà la serata, la presentazione del libro “Battiato, la voce del padrone. 1945-1982, nascita, ascesa e consacrazione del fenomeno”. A discuterne con l’autore Fabio Zuffanti, sarà il giornalista Fabio Bagnasco. Ad accompagnare questo primo incontro, la musica di Fabio Cinti, interprete de “La Voce del Padrone. Un adattamento gentile”, rilettura di un album monumentale della discografia italiana. Il grande cantautore Fabio Cinti ha vinto la Targa Tenco come migliore “Interprete di canzoni”  proprio per  “La voce del padrone – un adattamento gentile -” che è un disco per archi e pianoforte, un adattamento per sei strumenti (quartetto d’archi, pianoforte e voce), del celebre disco di Franco Battiato del 1981. Le Targhe Tenco verranno consegnate nell’ambito della Rassegna della Canzone d’Autore (Premio Tenco 2018) organizzata dal Club Tenco in programma al Teatro Ariston di Sanremo dal 18 al 20 ottobre.

Prevista una live set performance improvvisata da parte dei musicisti presenti alla serata.

A seguire sarà proiettato in anteprima assoluta in Sicilia il docufilm “Non cercarti fuori” del regista Francesco Paladino con Juri Camisasca, per tanti anni musicista di Battiato oltre che attore in alcuni dei film del cantautore etneo. Coordinatori della Rassegna Fabio Bagnasco, Francesca Scaglione ed Enzo Mirabile.

La serata è organizzata dall’Associazione Culturale Cannistrà (www.cannistra.eu) che da diversi anni porta avanti iniziative artistico-culturali, con l’obiettivo di rilanciare l’omonimo borgo facendone emergere la bellezza e puntando sulle potenzialità di luoghi che possono vivere soltanto grazie ad un percorso di vera e propria rigenerazione urbana e valorizzazione della bellezza attraverso ogni forma di arte.

Per informazioni

Associazione Cannistrà

+39 3920620035