Calcio. Cittanovese-IgeaVirtus, l’intervista a Mister Arcidiaco: “Gara preparata al meglio, ma serve attenzione, orgoglio e cuore”

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Alla vigilia della gara del ‘Morreale – Proto’ tra Cittanovese e Igea Virtus, il punto a poche ore dal match con Mister Francesco Arcidiaco da due settimane al timone del gruppo giallorosso predicando umiltà, concentrazione e grinta, principi visti nel match di domenica scorsa con il Portici, alla prima panchina per il trainer reggino. 

Per il tecnico giallorosso Arcidiaco, settimana intensa di lavoro al CUS. Mister come avete preparato quest’insidiosa gara contro un avversario tosto ed in forma e che in casa da filo da torcere a tutti come alla corazzata Bari. “Match preparato come una sfida da da dentro o fuori, noi non possiamo permetterci nessun genere di lusso. Serve attenzione, voglia e cuore in questo momento. Dobbiamo dare il meglio di ognuno di noi che è l’aspetto principale che ogni calciatore deve sapere e fare dentro al rettangolo di gioco. La squadra ha preparato al meglio la gara, e ci sentiamo pronti. Mi aspetto ancora un miglioramento rispetto a domenica scorsa, anche se sappiamo i nostri limiti, ma conosciamo bene su cosa puntare. In primis sulla massima voglia oltre che gettare il cosiddetto cuore oltre l’ostacolo, serve il sacrificio di tutti se realmente crediamo nella salvezza”.

Determinato e già in clima partita l’allenatore calabrese: “Sappiamo che il risultato di una gara è 1 x 2, ma il destino di una partita lo decidiamo noi! Quindi con la massima fiducia bisogna lottare fino al 95′ uscendo dal campo senza rimpianti”.

Sulla fiducia riposta nei suoi confronti dalla società giallorossa, Mister Arcidiaco dichiara: “Da quando il DG Campolo mi ha ha chiesto la disponibilità, ho sempre fatto ciò che mi tocca per il bene della società. Credo che in 3 mesi abbiano capito cosa possa dare in termini di contributo. Anche se da parte mia, ho voluto chiarezza perché per assumersi tali responsabilità, bisogna essere coscienti. Ad oggi non mi lamento di nulla e ringrazio per la fiducia”.

Su cosa si vuole puntare per portare a casa un risultato utile per morale e classifica da Cittanova, e pensare a preparare in serenità la gara in casa con la Nocerina?

“Affrontiamo una squadra in ottima forma atletica e in più organizzata bene tatticamente, conoscendo Mimmo Zito vi posso garantire che la partita non sarà per nulla facile, ma abbiamo lavorato questa settimana per riuscire in una striscia positiva che per noi sarebbe ossigeno puro! Andiamo con la massima fiducia per far bene e mettere in difficoltà una squadra che ricordo ha battuto il Bari e vinto a Messina. Speriamo di tornare da Cittanova in maniera positiva. Bisogna pensare alla partita singola e dare il massimo nei 90′, sapendo soffrire per ottenere il risultato. Alla Nocerina avremo modo di pensare più avanti, perchè non dobbiamo guardare i numeri. Serve massima applicazione sempre, perchè i tempi si riducono e bisogna puntare sull’orgoglio in quanto non siamo inferiori a nessuno e vogliamo dimostrarlo”.

Infine conclude Arcidiaco: “Ringrazio il mio staff per aver deciso di supportarmi in questa avventura con il quale collaboriamo da 10 anni, formato da Natale Cogliandro e Danilo Polito e il grande contributo del preparatore Giuseppe Grillo”.

AREA STAMPA E COMUNICAZIONE IGEA VIRTUS

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.