Calcio. Verso Igea Virtus – Roccella, Diamoutene: “Una finale delle 7 rimanenti, vincere per sperare”

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

“Una vera finale, la prima delle sette rimanenti, serve carattere e sangue agli occhi” è questo in sintesi il messaggio chiaro e forte della vigilia lanciato da mister Eupremio Carruezzo in vista del match di domani in programma alle ore 15 allo stadio D’Alcontres-Barone, per il ‘match- scontro diretto’ contro il Roccella, valevole per la 28esima giornata del girone I di serie D. 

Predica concentrazione e cattiveria il mister giallorosso insieme al vice Gagliano al termine della rifinitura svolta sul terreno,  con l’obiettivo di vincere domani per sperare nel miracolo salvezza rientrando nel treno play-out: “Abbiamo preparato il match come una finale, ho trovato dei ragazzi disposti al sacrificio. Il morale è basso per via della classifica, ma ci siamo promessi che daremo il massimo impegno dando tutto in campo. Il segreto per uscire da questo tunnel è solo lottare, lottare.. La preparazione e l’impegno a volte non bastano, ma se lottiamo fino all’ultimo io ritengo che ce la faremo ed usciremo sempre a testa alta”.

Sulla stessa lunghezza, anche il capitano giallorosso l’esperto difensore Souleymane Diamoutene: “Partita fondamentale per noi, veniamo da due sconfitte di fila, giochiamo in casa e cercheremo di dare il massimo per fare punti e continuare a sperare. Mancano sette partite che sono come delle finali. Il gruppo sta bene sia fisicamente che mentalmente, e da parte mia sto cercando di trasmettere ai ragazzi la mia esperienza”.

Un match da ‘ultima spiaggia’ per i giallorossi che domani dovranno mettere cuore, orgoglio, carattere ed uscire tutto quello che si ha dentro  per continuare a sperare. Davanti si troveranno una squadra arcigna e caparbia, proveniente dalla vittoria in casa con il Portici.

La gara del D’Alcontre-Barone, calcio d’inizio ore 15, sarà arbitrata dal Sign. Niccolò Turrini della sezione di Firenze, coadiuvato da Francesco Rinaldi di Policoro e Stefano Vito Martinelli di Potenza.

Lista dei convocati: Cascione, Dodaro, Calabrese, Perkovic, Sylla, Diamoutene, Pisaniello, Moussa, Velardi, Grillo, Rossano, Akrapovic, Consales, Giambanco, Cucchiara, Bruno, Miuccio.

Indisponibili: Cannizzaro, Mancuso, Grosso e Asprilla.

 

 

 

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.