Calcio. Verso l’insidiosa sfida Turris – Igea Virtus, mister Carruezzo: “Gruppo unito, lavorare per uscire dal tunnel”

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Riparte dopo la sosta di una settimana il campionato di serie D girone I, con la 27esima giornata, decima gara di ritorno con l’Igea Virtus impegnata nella difficile sfida in programma domani pomeriggio alle ore 15 allo Stadio ‘Amerigo Liguori’ di Torre del Greco contro la seconda forza del torneo chiamata Turris. 

I giallorossi agli ordini del nuovo staff tecnico con l’allenatore Eupremio Carruezzo e il suo vice Vincenzo Gagliano, coadiuvati dal Direttore sportivo Giovanni Gallo, in settimana hanno ben preparato sul piano mentale e delle motivazioni oltre che fisico e tecnico-tattico il match contro i campani.

Alla vigilia della partita con la Turris, il nuovo tecnico Carruezzo predica concentrazione e lavoro. Mister com’è ha trovato il gruppo a livello mentale al suo arrivo, e su cosa ha dovuto lavorare in modo prioritario?

“Ho trovato un gruppo un pò demoralizzato per la situazione di classifica e per la ultima sconfitta in casa, ma ho potuto constatare che il gruppo è unito e soprattutto formato da bravi ragazzi, secondo me sono le basi per poter continuare a lavorare e credere nella salvezza”.

Come è stata preparata questa gara in settimana, in vista di un match contro una delle squadre migliori del torneo?

Nei tre giorni di allenamenti abbiamo preparato la partita, sotto l’aspetto motivazionale, improntando una nostra identità di gioco basata sul modulo e le potenzialità degli avversari, che in considerazione che il Bari fa un campionato a parte, ritengo che sia la prima forza del campionato”.

Per raggiungere l’obiettivo play-out, definito da lei in settimana ‘un mezzo miracolo’, cosa serve ai ragazzi?

“Per la salvezza ci sono solo 3 parole: lavoro, lavoro, lavoro. E continuare ad essere uniti fuori e dentro il campo.”

In vista della gara di domani al “Liguori” quali sono le sue aspettative?

“Come ho già detto incontriamo la prima della classe che viaggia sulle ali dell’entusiasmo, hanno dimostrato di essere superiori a tutti ed hanno vinto poco tempo fa anche contro il Bari, ma ho detto ai ragazzi che le motivazioni non possono essere superiori alle nostre perché siamo ultimi e non possiamo permetterci nessuna distrazione”.

L’incontro di domani Turris- Igea Virtus sarà diretto dal Sign. Gioele Iacobellis della sezione di Pisa.

Lista dei convocati:

Cascione, Dodaro, Calabrese, Perkovic, Sylla, Mancuso, Diamoutene, Pisaniello, Moussa, Velardi, Grillo, Rossano, Akrapovic, Consales, Giambanco, Cucchiara, Bruno, Miuccio.

Indisponibili: Cannizzaro, Grosso e Asprilla infortunati, Allegra squalificato.

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.