Elezioni regionali. In corsa Raffaella Campo, a sostegno di Fava con il Movimento Città Aperta

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Nella corsa verso Palazzo D’Orleans per il rinnovo dell’Assemblea regionale siciliana, entrando nel vivo della campagna per le elezioni regionali in programma ad inizio novembre, si inserisce a supporto di Claudio Fava anche l’ex assessore della giunta Collica ed attuale consigliere comunale, Raffaella Campo.

“Abbiamo trascorso le ultime settimane a riflettere su ciò che sta succedendo intorno a noi, – dichiara Gabriele Sidoti, portavoce del “Movimento Città Aperta” – sul ruolo che il nostro movimento può e deve avere nel contesto politico che si è creato. Abbiamo seguito il processo di avvicinamento alla scadenza elettorale, e siamo rimasti perplessi nel vedere il centrosinistra aggrovigliarsi su se stesso e assumere forme (a noi) incomprensibili. Abbiamo sperato con forza che una proposta credibile prendesse corpo, per poter dare il nostro contributo concreto e costruire un’alternativa valida, per non voltarci dall’altra parte attendendo passivamente tempi migliori. Di tempi migliori, a dire il vero, si sente il bisogno e il nostro percorso ci ha insegnato che per ottenerli bisogna metterci la faccia e impegnarsi in prima persona. Nella sinistra progressista che abbiamo in mente è necessario costruire una politica condivisa, fondata su una programmazione solida e puntuale e sui valori del confronto costruttivo, del rinnovamento, del dialogo, dell’impegno.
Abbiamo deciso pertanto di sostenere Claudio Fava per ciò che rappresenta e per la proposta politica coraggiosa che offre ai siciliani, abbiamo deciso di farlo attraverso una nostra candidatura, quella di Raffaella Campo, ex assessore della Giunta Collica e attuale consigliere al Comune di Barcellona Pozzo di Gotto. Siamo convinti che la politica debba affrontare un nuovo corso e che sia giunto il momento di avviarlo, che una moltitudine di realtà siciliane debba trovare spazio. Per tracciare un percorso di condivisione ampio e organizzato, che inizi con un processo elettorale ma abbia la forza di tradursi in scelte oneste e lungimiranti!”

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.