Hockey su prato, Pgs Don Bosco 200 a Casale di Scodosia per finali nazionali under 14

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Il 4 e 5 maggio scorsi si sono svolte a Casale di Scodosia (PD) le Finali nazionali under 14 di hockey su prato, alle quali la PGS Don Bosco 2000 ha avuto accesso dopo la vittoria del campionato regionale di categoria.

La squadra dell’Oratorio Salesiano di Barcellona P.G., confermatasi per il terzo anno consecutivo tra le migliori formazioni a livello nazionale, ha disputato un buon torneo, confrontandosi con avversari ostici e società più blasonate.

Esordio dei ragazzi di Sebastiano Mazzeo contro l’HC Superba, una delle favorite per la vittoria finale: nel primo tempo grazie alla solidità difensiva ed agli interventi decisivi del portiere Mobilia, i siciliani contengono gli avversari concedendo una sola rete. Nella seconda frazione però la squadra ligure mette in campo tutta la propria forza, sfruttando tutte le occasioni create e vincendo la partita con il punteggio di 6-0. Il Superba proseguirà poi la sua corsa conquistando il 2° posto nel torneo.

Nella giornata di domenica la Don Bosco affronta la SG Amsicora (quinto posto generale a danno del Lazio Hockey). I barcellonesi passano subito in vantaggio su angolo corto realizzato da Raymo e sfiorano il 2-0 con diverse occasioni create da Longo e Aliberti, imbeccati da Borgese. Immediata la reazione degli avversari che, sfruttando le ripartenze, chiudono il primo tempo sul 3-1. Secondo tempo inizialmente in equilibrio con il 2-3 segnato da Longo. I barcellonesi provano a ribaltare il risultato ma devono arrendersi alla concretezza dei sardi che, complici alcune disattenzioni difensive della Don Bosco, chiudono il match sul 9-3 (terzo gol barcellonese ancora di Longo).

Nella finale per il settimo posto i siciliani affrontano l’HC Butterfly, in condizioni meteo proibitive. Complice anche la stanchezza, il match viene da subito condotto dai capitolini che chiudono il primo tempo sul 4-0. Ripresa equilibrata (2-2) ma non bastano le reti di Longo e Borgese su rigore per la rimonta.

Con il 2-6 finale la Don Bosco si piazza all’8° posto nel torneo.

Lo scudetto va ai padroni di casa della CSP S.Giorgio (5-2 al Superba in finale); terzo posto al Bondeno (8-6 sul Bra).

A dispetto del risultato – afferma il presidente della Don Bosco, Sergio Fraumeni – il bilancio delle finali è positivo.

La squadra, composta da molti atleti alla prima esperienza su un palcoscenico così importante e competitivo, ha affrontato con concentrazione e motivazione tutte le partite, arrendendosi solo di fronte all’esperienza ed al cinismo dei propri avversari.

Intanto la Don Bosco prosegue la propria stagione: l’under 16 guidata da Giuseppe Genovese è infatti in corsa per la vittoria del titolo regionale di categoria (2 le partite da disputare) che gli darebbe l’accesso alle finali nazionali che si svolgeranno a Castello D’Agogna nel mese di giugno. Più arduo il percorso della formazione under12 alle prese con un campionato più equilibrato.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.