Messina. Tra cassonetti pieni e differenziata che non decolla

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Il consigliere comunale Libero Gioveni interviene sulla raccolta differenziata e alza i toni contro l’amministrazione: “Cassonetti pieni fino all’orlo non svuotati da settimane! È questo il modo per incentivare??? “

Non basta distribuire i kit per la raccolta differenziata; per incentivarla è necessario che l’amministrazione provveda allo svuotamento regolare dei cassonetti dislocati sul territorio.

 

Destinatari del rimbrotto l’assessore all’ambiente Musolino e il Presidente di MessinaServizi Lombardo: “Mi giungono costantemente diverse segnalazioni di cittadini​ – spiega Gioveni –​ che lamentano questo disservizio che chiaramente scoraggia chi non vuole fare altro che il suo dovere civico!
Se infatti i contenitori della carta, del vetro e della plastica fossero svuotati con la stessa frequenza (o quasi) di quelli RSU​ – prosegue il consigliere –​ di certo i cittadini volenterosi non avrebbero difficoltà a depositare nelle varie postazioni i rifiuti differenziati!”

Stando così  le cose, il consigliere auspica che l’amministrazione presti la dovuta attenzione anche a quegli aspetti, in apparenza marginali, nella festione del servizio, al fine di incentivare la raccolta differenziata che attualmente si attesta, in città,  ad una percentuale troppo bassa.

Livia Di Vona

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.