Messina. Revocata la concessione al Teatro Vittorio Emanuele del Giardino Corallo

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

È stata revocata mediante una delibera di giunta, la concessione d’uso per tre anni relativa al Giardino Corlallo che dal 2016 era stata ceduta al Teatro Vittorio Emanuele, senza aver mai organizzato uno spettacolo in questo lasso di tempo.

L’assessore alla Cultura Enzo Trimarchi ha ritenuto opportuno intervenire per riprendere possesso dell’area sei mesi prima della scadenza della concessione, al fine di bandire una nuova manifestazione di interesse relativa alla gestione di questo spazio in base “agli intendimenti che l’amministrazione deciderà”.

Il Giardino Corallo è un teatro all’aperto che confina con l’edificio che ospita attualmente il dipartimento all’Urbanistica del comune e meglio conosciuto come l’ex real convitto Dante Alighieri, ed era stato oggetto di comodato d’uso della durata di tre anni nel luglio 2016.

Subordinata alla concessione, vi era la clausola del versamento del 5% dell’incasso netto di tutte le manifestazioni svolte in quell’area nei tre anni dalla data delle stessa. Tuttavia il Teatro Vittorio Emanuele non ha mai allestito alcuno spettacolo.

L’ex sovrintendente Egidio Bernava, allo stato delle cose, ha perciò consegnato le chiavi della struttura e la conclusione della procedura si è avuta ad opera dell’attuale sovrintendente, Gianfranco Scoglio che ha reso al comune in via definitiva la struttura e le aree di sua pertinenza.

Livia Di Vona

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.