Milazzo. Comune, presentata la SSD Milazzo 1937 che militerà in Eccellenza

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

E’ stata presentata nella mattina di ieri in sala giunta la SSD Milazzo 1937, nuova società calcistica sorta sulle ceneri del Pistunina. Il club parteciperà al campionato di Eccellenza e giocherà le partite allo stadio “Marco Salmeri”. Per la città di Milazzo dunque un ritorno ad una categoria importante.

In apertura è stato il sindaco Giovanni Formica a spiegare come è nato il progetto che ha portato a questo nuovo percorso calcistico per la città di Milazzo. “I dirigenti del Pistunina hanno rappresen-tato questa volontà e siamo stati ben lieti di accogliere questo gruppo che punta a fare bene nella nostra città”. Considerazioni condivise dall’assessore allo sport Giuseppe Crisafulli, il quale ha evi-denziato come la SSD 1937 Milazzo rilancia la città nel massimo campionato dilettantistico regio-nale. “L’Amministrazione ha scartato subito altre proposte che pure sono pervenute puntando su persone che nel calcio hanno scritto un po’ la loro storia”. Lo stesso assessore ha assicurato comun-que che non verrà mai meno il rapporto con le altre realtà calcistiche cittadine, assicurando che sa-ranno eseguiti i lavori necessari al campo sportivo prima dell’inizio del campionato in modo da as-sicurare allo stadio la massima fruibilità.
Parola dunque alla nuova dirigenza che ha presentato pure l’organigramma.
“Vorremmo essere parte integrante della città e quindi non meteore ma protagonisti di un progetto con basi solide dal punto di vista strutturale ed economico ¬ ha detto il direttore generale Domenico Lucchetta ¬. L’obiettivo è portare calcio ad un buon livello per fare risultati, anche se ovviamente nel calcio è il campo a dover emettere i verdetti. Noi cercheremo comunque di fare il massimo e i nostri intenti sono ambiziosi”. Ha quindi annunciato che la preparazione della squadra sarà avviata il pros-simo 23 e si terrà a Milazzo.
A credere nel progetto più di ogni altro è il presidente Salvatore Velardo. Puntiamo a vincere, perché il nostro obiettivo è la promozione con un progetto destinato a durare nel tempo. Preciso che dietro di noi non c’è nessuno, ma riceviamo un grosso supporto dal vicepresidente Giovanni Capone che è stato sempre accanto nelle nostre iniziativa sportive”.
Questo l’organigramma societario: Salvatore Velardo –presidente-, Giovanni Capone –vice presi-dente-, Giorgia Velardo –amministratore delegato-, Domenico Lucchetta –direttore generale-, Rai-mondo Mortelliti –direttore sportivo-, Simone D’Arrigo –team manager-, Aldo Grezzo –responsabile rapporto con Lega Calcio-, Emanuele Di Natale – responsabile direttori di gara-. Dirigenti accompagnatori: Alessandro Pinizzotto, Luigi Coluccio, Antonino Nicosia, Francesco Casiello e Orazio Stracuzzi; legale –Alesandro Nastasi-.
Nel corso di una prossima conferenza stampa sarà ufficializzato l’organico tecnico e sarà data ogni ulteriore informazione sull’avvio della stagione calcistica 2018/2019.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.