Milazzo. Conferenza di presentazione progetto “Maggio dei libri 2018”

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Si terrà mercoledì 18 aprile alle 12 in sala giunta la conferenza stampa di presentazione del progetto “Maggio dei Libri 2018” promosso dall’assessorato ai Beni culturali, Pubblica Istruzione nell’ambito dell’iniziativa nazionale del Centro per il libro e la lettura.

Si tratta di un ciclo di presentazioni d’autore che a partire dal 23 Aprile e fino al 30 Maggio si svol-geranno a Palazzo D’Amico.
L’adesione al circuito culturale nazionale, con l’iniziativa del Maggio dei Libri 2018, si inserisce tra le manifestazioni che l’assessorato ai Beni Culturali ha inteso promuovere in questi anni sul territorio dopo le edizioni di “Made in Sicily – Incontri d’Autore”, Maggio dei Libri 2016, Giardino letterario di Villa Vaccarino 2017.
Dalla lettura – afferma l’assessore Salvo Presti – dipendono lo sviluppo intellettuale, sociale ed eco-nomico delle comunità: è con questa consapevolezza che il Centro per il libro e la lettura, d’intesa con l’ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani – attraverso la qualifica di Città che legge ha deciso di promuovere e valorizzare anche la Città di Milazzo. L’intento è di riconoscere e sostenere la crescita socio-culturale attraverso la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva. L’esperienza di Città che legge 2017 ha rilevato un’importante ed incoraggiante partecipazione da parte delle Am-ministrazioni comunali di tutta Italia e, alla luce di quanto emerso anche durante la prima Convention “Città che legge. Ripensare le città attraverso i libri”, svoltasi a Milano il 9 marzo 2018 alla Fiera Internazionale dell’editoria “Tempo di libri”, la Città di Milazzo ha inteso rinnovare la propria adesione per il biennio 2018/2019”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.