Milazzo. Dalle ‘Sfide di Fibonacci’ al sottofondo della Traviata: Festa fine anno dell’ITET ‘Leonardo da Vinci’

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Nel cortile dell’ITET ‘Leonardo da Vinci’ di Milazzo, con a capo la Dirigente Prof. Stefania Scolaro, si è conclusa la Festa di fine anno 2019.

Un’occasione per far conoscere i nuovi iscritti le iniziative scolastiche, i progetti e, soprattutto, la coesione studenti/docenti finalizzata a fornire un ampio ventaglio di prospettive future per i giovani studenti.

Nonostante il profilo tecnico dell’Istituto che offre la formazione nei settori economico e tecnologico con materie d’indirizzo quali ‘lingue comunitarie’, ‘diritto aziendale’, ‘scienze della navigazione’ o ‘geopedologia’, l’Istituto ‘Leonardo da Vinci’ è molto attento anche alle discipline umanistiche, importanti nella formazione di cittadini consapevoli.

Una serata piena e coinvolgente, un incontro tra sfide matematiche, musica, letteratura e teatro. Dopo i saluti della Dirigente che hanno dato inizio alla manifestazione, sul palco l’Orchestra della Scuola diretta dal Prof. Nino Raimondo, musicista, Direttore e docente di musica, che ha composto l’Inno dell’Istituto regalandolo alla scuola in occasione del 60° anniversario di recente celebrazione.

È stato messo in scena un omaggio a Leopardi, curato dalla Prof.ssa Barone e interpretato da una giovane studentessa dell’Istituto.

Prima dell’aperitivo di benvenuto, curato anche dai ragazzi dell’Istituto che si sono messi a disposizione della scuola, si è svolta la premiazione degli alunni della Secondaria di 1° grado che hanno partecipato alle “Sfide di Fibonacci”. Una delle tante gare matematiche curate dal Prof. Giuseppe Gentile e che fa parte di un progetto interdisciplinare, a dimostrazione di come tutte le discipline intersecano legami più ampi e profondi.

Emozionante e molto ironico il riadattamento della commedia ‘San Giovanni Decollato’ di Martoglio, rappresentazione teatrale del ‘Progetto Espressione Spettacolo Teatrale’ per la regia della Prof.ssa Maria Ellandri.

 

Interpreti:

Antonio Lo Surdo – Mastro Agostino

Melania De Paola – Donna Lona

Alessia Camarda – Serafina

Martina Manna – Massara Prudencia

Dizdari Iliarda – Donna Zenna

Antonio Trinchera – Don Ciccino

Giovanna Giannetto – Signorina Carmela

Antonio Cirino – Orazio Funcitta

Alessia La Rosa – Mara

Maria Laura Costa – Za Petra

Desiree Versaci – Sindaco

Sharon De Francesco – Segretario Comunale

Mariarita Ruggeri – Peppi l’obbu

Michela Andaloro – Maruzza (moglie del calzolaio)

Devian Balaj – Brazzittu

Con il sottofondo del brindisi della ‘Traviata’ di Verdi, si è conclusa la Festa dell’Istituto con il taglio della torta, i calici verso il cielo stellato e l’entusiasmo di tutti.

Felici i ragazzi che grazie alle attività e ai progetti dell’Istituto continuano ad essere stimolati e a mettersi in gioco sviluppando il proprio potenziale.

Sono giovani con tanta voglia di futuro, che non temono un microfono e che imparano sin da subito a gestire le emozioni: giovani proiettati ad acquisire capacità organizzative e di cooperazione.

Soddisfatti i genitori degli alunni, i docenti, i collaboratori e la Dirigente Prof.ssa Stefania Scolaro: una “guida”, come è stata definita dagli studenti al termine della pièce, che si spende per migliorare i percorsi formativi.

Valentina Di Salvo

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.