Palazzo dei Leoni, Consiglio di Amministrazione della S.R.R.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Decisa una accelerazione delle procedure e l’adozione dei poteri sostitutivi nei confronti degli ARO inattivi.

Recuperare il tempo perduto per le inefficienze del passato, è questa la direttrice  di marcia che il Presidente Santi Briguglio Polò vuole dare alla Società Regolamentazione dei Rifiuti.
Nella seduta odierna del Consiglio di Amministrazione sono state prese le prime importanti decisioni in questo senso, in primo luogo l’adozione dei poteri sostitutivi nei confronti degli A.R.O. (Ambiti di Raccolta Ottimali) che non hanno provveduto ad attivare i servizi, con la individuazione del Gestore Unico, con il quale i singoli Comuni dovranno stipulare  i contratti.
Si è, quindi, proceduto all’istituzione di quattro gruppi di lavoro con il delicato compito di attivare le finalità previste dallo Statuto: 1) verifica delle dotazione organica; 2) Pianificazione e realizzazione impiantistica; 3)  Redazione/Rimodulazione del Piano d’Ambito; 4) Avvio iter gara per l’individuazione del Gestore Unico.
Per la prossima seduta del Consiglio di Amministrazione, il 19 settembre, è all’ordine del giorno  l’approvazione del bilancio.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.