Sblocca Cantieri, On Bucalo: “In Sicilia resta strumento teorico”

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

In merito allo “sblocca cantieri” in Sicilia interviene la deputata nazionale di Barcellona Pozzo di Gotto Ella Bucalo. “Nella Regione c’è bisogno e subito, di grandi opere, il governo fino ad oggi non ha dato risposte concrete”.

“Lo Sblocca cantieri in Sicilia resta uno strumento solo teorico. Le grandi opere, se mai le faranno, forse le faranno da un’altra parte mentre noi, intanto, continuiamo ad aspettare il Ponte sullo Stretto, il raddoppio ferroviario della Messina – Palermo, la Nord-Sud, meglio conosciuta come Strada dei Due Mari (70 anni di lavori mai finiti). E aspettiamo, come lo stesso sindaco di Agrigento Lillo Firetto ha puntualizzato, anche il fondo salva imprese, per riprendere e portare finalmente a compimento i lavori della Agrigento – Caltanissetta e della Palermo – Agrigento. Insomma, in Sicilia non c’è più bisogno di sopralluoghi e passerelle camuffate da inaugurazioni, di propaganda e di selfie trionfalistici, ma di atti concreti e di risorse che ad oggi ancora non ci sono”. Lo afferma Carmela Ella Bucalo, deputato di Fratelli d’Italia e componente della commissione Lavoro della Camera.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.