Teatro Mandanici, intera giornata con Mogol nel pomeriggio seminario “Non sarà un’avventura la sicurezza”

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Una giornata speciale quella che si concluderà con lo spettacolo musicale “Mogol vi racconta” con inizio alle ore 21, in programma domani sabato 27 aprile. Al Teatro Mandanici è in programma il seminario “Non sarà un’avventura la sicurezza” organizzato da CSA Training che vedrà tra gli ospiti il grande Mogol e che avrà inizio alle ore 15:30. I temi dell’evento sono di rilievo: sicurezza sul lavoro, sicurezza alimentare.

Interverranno, oltre al paroliere per eccellenza della canzone italiana, anche l’on. Antonio Boccuzzi, ex dipendente dell’Acciaieria Thyssenkrupp ed ex parlamentare della XI Commissione (Lavoro Pubblico e Privato), e il Maggiore Dott. Salvatore Calabrese dei N.A.S. Nucleo Antisofisticazione e Sanità dei Carabinieri di Catania.

Moderati dall’avv. Maria Sinagra, che interverrà su tutti gli argomenti trattati sulla parte sanzionatoria e legale, i lavori vedranno le relazioni, oltre che dei tre ospiti speciali, del dott. Mariano Giunta, Presidente ANCL Ass. Nazionale Consulenti del Lavoro, del dott. Giuseppe Bruno Componente Commissione Studio Antiriciclaggio Odcec Patti della Dott.ssa Antonella Campisi Formatore sulla Sicurezza ed Esperto Sicurezza Alimentare.

La giornata di studio, che ha il patrocinio della Regione Siciliana e dell’Ars, è organizzata infatti in collaborazione con l’ Ordine dei consulenti del lavoro di Messina, con l’ Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Barcellona Pozzo di Gotto e Patti e con Ordine Architetti-Pianificatori-Paesaggisti e Conservatori di Messina.

Il seminario si concluderà alle 19.30 e il sipario del Teatro Mandanici tornerà ad aprirsi alle ore 21 per lo spettacolo musicale con Mogol, condotto da Mimmo Mollica e durante il quale alcuni dei più grandi successi del paroliere saranno interpretati dall’artista Sara Ricciardi, con Fabrizio Ribaudo alla batteria, Tindaro Raffaele a piano e tastiera, Tommaso Aricó al basso, Carmelo Scaffidi alle chitarre (acustica ed elettrica), Gemino Calà al sassofono.

L’obiettivo principale dell’ evento, come spiega la Dott. Campisi della CSA Training: “E’ la sensibilizzazione e la divulgazione della cultura sulla prevenzione sul lavoro. Il messaggio è diretto ai professionisti del mondo del lavoro e non solo. L’ evento diviene occasione di incontro tra le parti coinvolte: da un lato gli esperti che possono mettere a disposizione i loro ruoli e competenze per una migliore comprensione della cultura sulla sicurezza in generale e dall’ altra gli OPERATORI del settore – professionisti e aziende.

Ovviamente il titolo e i temi non sono scelti a caso: NON SARA’ UN’ AVVENTURA LA SICUREZZA è un pò l’ emblema di quella che vuole essere la nostra espressione di cultura della prevenzione. Non si può sperare di non farsi – o fare del – male sul lavoro. Non si può lavorare e sperare che tutto vada bene, senza considerare i rischi presenti. C’è molto ancora da sapere e tutti i soggetti che ruotano nel mondo del lavoro devono sapere ma soprattutto sapere fare. Solo così, continuando ad accrescere il bagaglio culturale, – continua – si può sperare in una maggiore attenzione degli operatori che abbiano a cura la propria salute e sicurezza; senza aspettare un’ esperienza che potrebbe essere l’ ultima.

Di sicurezza si parla come un obbligo imposto – conclude la Campisi – con produzione di numerosa carta: non è questo la Sicurezza! Essa è un modo di vivere e lavorare, ragione e poi fare”.

ARTICOLO REDAZIONALE

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.