Trofeo Velathlon a Capo D’Orlando, vince Freedom seguita da Mascalzone Siculo

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Organizzato dal neonato Yacht Club di Capo d’Orlando porto, sabato 30 e domenica 31 marzo si è svolto nella baia di San Gregorio il Trofeo Velathlon, manifestazione non agonistica nata con lo scopo di avvicinare a una platea nuova e più ampia lo sport velico.

La manifestazione, resa possibile dalla disponibilità degli armatori che hanno preso parte al Trofeo Millenium – Campionato Invernale Peloritano 2019, appena conclusosi, si è articolato attraverso appuntamenti in banchina, avviamenti alla navigazione e prove in mare, con la conclusiva veleggiata-regata della domenica, che ha visto in mare gli equipaggi di nove barche. Il vento di maestrale girato nel corso della gara costiera prevista su 7 miglia e mezzo, ha condizionato la regata ridotta a un percorso di cinque miglia definiti sulla boa del Capo. Primo al traguardo Freedom, il Dufour 34 Performance di Luca Cipriano del Circolo nautico palermitano Costa Ponente, seguito dalla barca dell’Associazione Motonautica e Velica Peloritana di Messina, Mascalzone Siculo, First 45 Sk di Ernesto Dimitri Solonia, che aveva partecipato al Trofeo Millennium, classificandosi al primo posto nel raggruppamento a vele bianche. Il terzo posto è stato per Gioconda, First 42 S7 di Giovanni Mandolfo del Vela club Palermo che ha preceduto le altre barche partecipanti Happy Islands di Salvatore Fazio, Sic Tutius di Marco Ruggeri, Tyche di Emilio Rotondi, Jolie di Donatella Alibrandi, Baguette di Enzo Ricordo, e il Grand soleil di 40 piedi Aida.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.