Vienna. La Mostra “Artisti Med in Tour” (Dir. Artistico Andrea Calabrò) alla Galleria Kunstraum 

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Sta riscuotendo un grandissimo successo di pubblico e di critica la Mostra  “Artisti Med in Tour” inaugurata lo scorso 6 maggio 2019 presso la Galleria Kunstraum di Vienna. 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si tratta della III Edizione dell’esposizione d’arte contemporanea promossa dall’Associazione “XArte La Principina” sotto la Direzione Artistica dell’Architetto e Artista, Andrea Calabrò. Vi sono esposte opere inedite, espressione di contenuti e sentimenti diversi attraverso forme e tecniche tra le più varie. L’inaugurazione è stata un grande evento alla Galleria Kunstraum di Vienna di Hubert Thurnhofer Art Director.  A presentare l’evento Mirella Zamuner, che con alta professionalità ha reso unica la presenza degli artisti davanti ad un folto e attento pubblico. Vienna sta dimostrando di apprezzare notevolmente l’arte italiana e i pittori siciliani presenti alla mostra. “Un’esperienza che si ripete con moltissime soddisfazioni . Un’occasione per portare alla ribalta l’arte italiana e quella siciliana e per far conoscere non soltanto il nostro modo di esprimerci in qualità di  artisti,  ma soprattutto la nostra  Sicilia.

 

 

 

 

 

 

 

 

Il progetto “Artisti Med in Tour” è nato nel 2014 con l’obiettivo di promuovere l’arte italiana e di sponsorizzare artisti già noti in Italia e giovani emergenti volti alla ricerca di scambi culturali con artisti internazionali e di differente cultura artistica. Il Gruppo, per questo evento, si è ulteriormente arricchito di componenti italiani e stranieri ed, ancora una volta, ha offerto un ampio ventaglio di proposte creative che spaziano dal figurativo all’astratto, dal paesaggio all’onirico, all’informale. Le opere in mostra offrono un’ampia gamma di lettura che va dall’itinerario interiore in cui molti spettatori si riconoscono, alla ricerca del senso dell’esistenza umana e alla denuncia delle problematiche della società contemporanea. L’onirico e l’amore per la propria terra prevaricano il colore ed il calore della propria terra per approdare ad un paesaggio universale, quello dell’anima, che parla a tutti un linguaggio facilmente comprensibile.

 

 

 

 

 

 

 

 

Il folto pubblico presente ha manifestato ampio consenso, partecipazione e condivisione per le proposte e le tematiche trattate. Gli artisti italiani sono stati accolti con molto entusiasmo e simpatia e hanno avuto così la possibilità di dialogare con esponenti dell’arte viennese su più livelli, instaurando il clima di confronto, comprensione e solidarietà che è lo scopo del’Arte Grande riconoscimento e plauso per il promotore del gruppo “MED”. La sua proposta artistica, ha suscitato interesse e successo. “ Potremmo invitare in Italia gli artisti stranieri e scambiare l’ospitalità e rafforzare il dialogo già avviato” la promessa che Andrea Calabrò ha verbalizzato salutando e ringraziando tutti i presenti. Bellissima e costruttiva serata. L’evento è stato testimone importante della peculiarità propria dell’arte e del suo scopo , della sua missione, si può sicuramente affermare. L’Arte unisce, al di là dei confini, delle lingue, culture e credo, supera i muri e costruisce ponti, ali di dialogo, confronto e comprensione.

L’Associazione “XArte La Principina” nasce nel 2012 con l’obbiettivo di promuovere Artisti talentuosi scelti per meriti artistici e giovani emergenti d’Arte contemporanea, valorizzadone la loro creatività in territorio internazionale, con progetti espositivi in apposite specifiche gallerie d’Arte. L’intento si consolida nel 2014 con la fondazione del gruppo “Artisti MED” (Artisti Mediterranei), i quali iniziano un Tour espositivo nelle grandi città d’Europa. La prima città estera ad ospitare il gruppo fu Vienna, mentre in Italia fu Ragusa Ibla, il “piccolo ma grande centro siciliano” per importanza storica; l’obiettivo fu esattamente quello di aprire un varco che permettesse al gruppo, di valorizzarsi maggiormente mediante intensi scambi culturali con Artisti di altri paesi europei, e con lo scopo inoltre, di far sì che l’arte contemporanea diventasse sempre più un linguaggio universale e comprensibile a tutti. Adesso una nuova esposizione a Vienna ed un altro grande successo.

 

 

 

 

 

 

Il Direttore Artistico dell’evento Arch. Andrea Calabrò ha dichiarato: “Bellissimo evento ieri sera alla Kunstraum di VIENNA, ringrazio quanti hanno contribuito per questa riuscitissima  III° Edizione;  gli Artisti presenti, Hubert Thurnhofer Art Director, gli Artisti che purtroppo non sono potuti intervenire ma che allo stesso modo dei presenti, con le loro bellissime opere, hanno contribuito  per l’ottima riuscita di questo magnifico evento; un grazie particolare alla Dottoressa  Mirella Zamuner, presentatrice dell’evento,  per la sua attenzione ed alta professionalità con la quale   ha reso unica la nostra presenza al folto pubblico. Grazie a tutti gli Amici Viennesi che ancora una volta ci hanno dato tanta attenzione e tanta  amicizia.”

La Mostra, come detto è alla Galleria KUNSTRAUM di  Mag. Hubert Thurnhofer, raggiungibile in Karntnerring 11-13/144 A nel cuore di Vienna e sarà aperta al pubblico fino al 25 maggio 2019.