Condividi:

“Sembra che sull’ospedale di Barcellona è calato il silenzio assoluto. Siamo al di la della rassegnazione. Hanno ottenuto ciò che volevano. Il calo dell’attenzione”. A denunciare lo ‘status quo’ è il Dott. Paolo Calabrò, vicecoordinatore provinciale Uil Fpl Area Medica.

“È da un mese che si attendono le decisioni dell’assessore Razza circa il destino dell’attuale direttore generale dell’Asp di Messina . La Uil rimane in attesa.

Ovviamente ogni decisione, se arriva, dovrebbe essere motivata. Poi si faranno le conseguenziali considerazioni. Si crede che il tempo già trascorso – conclude Calabrò in una nota – possa essere considerato congruo per prendere qualsiasi decisione. Purché si prenda!”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.