Pallavolo – Il Punto. Prove difficili per i team femminili, vince la capolista Morgan

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Sul fronte femminile, l’incontro della scorsa settimana contro Misterbianco aveva già messo in luce le problematiche dell’Antura Barcellona la quale, nonostante un gioco sottotono, era riuscita ugualmente a concludere il match portando a casa i tre punti disponibili.

Lo stesso non è successo alla 6′ giornata, sull’impegnativo campo del Mondo Giovane Messina. Qui le atlete di Venuto cedono il risultato alle cugine messinesi che si portano in classifica a quota meno 1 dalle stesse barcellonesi.
Dopo un primo set giocato palla su palla dall’Antura e conclusosi solo ai vantaggi in favore del Mondo Giovane, i parziali successivi evidenziano una inconsueta immobilità delle longanine all’aggressività delle rivali. A nulla serve l’ingresso in campo di Saccà, reduce da un fastidioso infortunio, e De Robertis, che non trova il giusto approccio alla partita. Le barcellonesi sbagliano tanto e chiudono la gara con un inaspettato 3-0 per le messinesi (28-26, 25-12, 25-20) che porta di certo qualche rammarico.Il campionato è, però, ancora lungo e coinvolgente e le ragazze dell’Antura hanno la consapevolezza di dover ripartire delle indubbie qualità individuali possedute da ciascuna atleta, resettando la giornata appena trascorsa e ritrovando la verve e le motivazioni giuste per guadagnare punti in classifica.

Tutt’altro panorama per la Pallavolo Morgan che, con veemenza e costanza, sottolinea la sua capacità di entrare subito in partita e dominare l’intera gara.
Nulla da fare per il Mondo Volley Messina piegato 3-0 (25-16, 25-15, 25-20) dalla capolista in circa un’ora di gioco effettivo. Caristi e Fazio possono, infatti, contare su un organico flessibile, composto da dodici titolari a sua disposizione e sempre pronti a dire la loro in ogni situazione.
Con queste premesse, i ragazzi della Morgan Barcellona affrontano la partita a testa alta, mostrando un gioco ben distribuito e fluido, impreziosito dalla buona pestazione in regia, questa volta affidata a Rucci, dall’efficacia degli schiacciatori Marchetta e De Francesco e dal buon funzionamento del sistema muro difesa.
L’armata Morgan, forte del successo in casa nei confronti dei messinesi, si avvia così verso lo scontro con una delle potenziali concorrenti alla prima piazza in classifica: Lauria Volley Palermo. A tal proposito, i barcellonesi sono già mentalmente concentrati sulla partita di domenica 10 dicembre, che li vedrà protagonisti di una complicata trasferta.