Pallavolo. Verso Morgan Barcellona -Volley Catania Gupe, il punto di Mister Andrea Caristi

Macrolibrarsi

Si torna in campo domani sera. Al “PalaMorgan” i gialloblù barcellonesi ospitano la Volley Catania GUPE con l’intenzione di avviare con il piede giusto il nuovo anno solare.

Mister Andrea Caristi, alla vigilia del match, si trova a gestire una situazione complicata per il ruolo di libero, visto l’infortunio di Alex Aiello. Con la società comunque sempre vigile sul mercato e pronta a guardarsi intorno, il tecnico ha preparato la gara di domani sera (inizio ore 18) con dovizia di particolari e senza lasciare nulla al caso. La GUPE è avversario giovane e coriaceo, come ammette lo stesso Caristi:

“La GUPE è sicuramente un avversario tosto che fa della gioventù e della prestanza fisica di alcuni suoi atleti il suo punto di forza – ha affermato l’allenatore gialloblù -Affrontiamo una squadra costruita e basata sui giovani che sono anche il serbatoio naturale della squadra di serie A di Catania. Per quanto riguarda noi, qualche problematica fisica non ci ha fatto trascorrere delle feste serene ma abbiamo comunque lavorato bene durante la sosta. Adesso ci aspettano due scontri diretti importanti (GUPE e FIUMEFREDDO, ndr) e non possiamo più sbagliare. I ragazzi devono iniziare a dimostrare quello di cui sono capaci ma soprattutto a “rendere” di più. La società sta facendo grossi sacrifici ed è giusto ripagarla con i successi sul campo. In questo campionato, dove tutti possono vincere e perdere con tutti, nessuna sfida è da sottovalutare. Proprio quello di domani sarà un match in cui dovremo cercare di scendere in campo con spirito battagliero per cercare di vincere. Per noi, per la società e per i tifosi che stanno iniziando a seguirci sempre più numerosi”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.