Condividi:

 

Barcellona esce a testa alta dal ‘Palalberti’ pur perdendo contro la capolista Scafati dell’ex coach Giovanni Perdichizzi, al termine di una gara decisa nell’ultimo quarto. La squadra di coach Bartocci ha venduto cara la pelle anche di fronte alle assenze di capitan Migliori, Cefarelli  e di un Fallucca out dopo pochi minuti di gioco, e soprattutto dopo la brutta sconfitta di Casale Monferrato.
I giallorossi dopo una prima frazione giocata sulle ali dell’equilibrio, davanti ad un roster di tutto rispetto come Scafati, nei secondi 10′ arriva il primo allungo da parte degli ospiti, chiudendo la prima parte di gara sul -7, 31-38.
Nella ripresa i giallorossi impattano sul 40 pari sostenuta dalle giocate di Loubeau e Smith e poi piazza il sorpasso sul +4, 57-53. Nell’ultimo atto di gara La Briosa si trova avanti sul +6 quando siamo giunti al 33′, non ci sta Scafati che con esperienza e forza si riporta avanti e chiude il match sul +10, 73-83.  Partita che comunque ha lanciato ottimi segnali di miglioramento per Barcellona sotto il profilo dell’intensità e del gioco rispetto all’ultima uscita in terra piemontese. Sugli scudi il solito Loubeau, autore di 24 punti.
BARCELLONA 73 – SCAFATI 83
Barcellona: Varotta ne, Centanni 13, Fallucca 2, Loubeau 24, Capitanelli 9, Bianconi 4, Pettineo ne, Smith jr. 14, Migliori ne, Maccaferri 7. Coach: Bartocci
Scafati: Portannese ne, Di Palma ne, Crow 12, Spizzichini 4, Rezzano 3, Melillo ne, Baldassarre 16, Mayo 20, Simmons 13, Matrone 0, Loschi 15. Coach: Perdichizzi

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.