Condividi:

Brutta la prima gara dell’anno per Barcellona al ‘Palalberti’ che perde il derby contro una Trapani cinica e compatta. Al termine di un match sempre in salita per i giallorossi con distacchi di 20 punti di media, il punteggio finale sorride alla squadra di coach Ugo Ducarello e degli ex Filloy e Ganeto, con un perentorio 70-91. Granata ben sostenuti dalle giocate dell folletto Mays, e dai veterani Griffin, Chessa e Renzi, per Barcellona si salva solo Smith con 21 punti. In un ‘Palalberti’ poco affollato non più di 1200 spettatori, con un gruppo di 100 tifosi trapanesi, alla fine della gara l’atmosfera tra i tifosi risulta molto cupa. Per Barcellona la classifica si fa sempre più ripida da scalare relegata all’ultimo posto. Da domani coach Maurizio Bartocci dovrà pensare a preparare la gara contro Agropoli in programma fra 3 giorni sempre in casa.

Cronaca della gara. 

In avvio di match, apre Fallucca con una tripla prontamente risposta da Mays, 3-2 al 3′. Il centro granata Renzi si fa subito sentire sotto le plance ma arriva la bomba di Capitanelli, 6-4 al 5′. Dopo un buon inizio, Barcellona si addormenta e subisce i colpi in successione di Griffin, Renzi e Ganeto che portano avanti gli ospiti, 6-11 al 6′.  La Lighthouse ingrana ancora, altro 2+1 per Griffin e tiro da fuori di Mays, risponde Loubeau, 8-17 al 7′. Mays dalla lunetta e Barcellona risponde con la tripla di Maccaferri e il canestro di Loubeau, 13-19. Per i giallorossi risulta difficile da contenere dentro il pitturato il lungo Renzi, mentre dall’altro lato primo canestro per Smith. Botta e risposta rapido, e primi punti anche per Chessa e Bianconi. La prima frazione si chiude sul 17-23 in favore di Trapani.

Nel secondo quarto in avvio parte forte Trapani con Tommasini che piazza la tripla e il solito Renzi, 17-28. Per i giallorossi accorcia Fallucca ma Trapani piazza un nuovo break, prima con Chessa da fuori e poi con tre canestri di fila di Griffin, 23-38 al 18′. Trapani è cinica e spietata in attacco, Griffin da tre e Mays dai liberi, risponde Smith quando il distacco si fa ancora più ampio, 25-43. Termina sul 26-45 la prima parte di gara. Risulta compassata la manovra giallorossa in attacco, mentre Trapani gioca una buona pallacanestro sfruttando a dovere le giocate di Griffin (15 punti) Mays e Renzi.

Nel secondo tempo, si parte con la bomba di Mays, mentre prova a tenere in vita Barcellona Centanni con due canestri di fila, poi ancora Mays, 30-50 al 22′. Il copione della gara non cambia, con Trapani che conduce agevolmente, anche se Smith piazza due canestri di fila, Tommasini da fuori non perdona, 35-55 al 25′. La spinta granata non si frena con Renzi e Griffin. Sale in cattedra il giallorosso Smith, autore di tre ‘bombe’ di fila che fanno rientrare Barcellona in gara, 46-61 al 27′. Si svegliano Loubeau  e Migliori ma dall’altro lato trovano strada facile Mays e Renzi, 51-67 al 29′. Chiude il penultimo tempino la tripla di Viglianisi, riportando sul +19 Trapani, si va così  all’ultimo quarto sul 51-70.

Nell’ultimo atto di gara, aprono Loubeau e la bomba di Centanni facendo riaccendere le speranze giallorosse, ma Mays risulta indemoniato mettendo a referto altri due canestri, 56-75 al 32′. Gara quasi in ghiaccio per i granata, con Barcellona che cede alla forza e all’esperienza di Trapani non riuscendo a contenere le scorribande e a rispondere con regolarità in attacco. Una Lightohouse padrona del campo trova canestri con facilità con Griffin, Chessa e Filloy, spezza Centanni, 60-85 al 35′. Timida reazione d’orgoglio dei giallorossi, quando siamo ormai ai titoli di coda, con Capitanelli, Centanni e Fallucca da fuori. Alla sirena il tabellone sentenzia il 70-91 in favore degli ospiti. Troppo forte Trapani davanti ad una Barcellona opaca e sterile che certamente ha bisogno di ritrovarsi e ricorrere subito al mercato prima di sprofondare.

Classifica

14° giornata G V P
Givova Scafati 20 14 10 4 71
Moncada Agrigento 20 14 10 4 71
Novipiu’ Casale Monferrato 18 14 9 5 64
BCC Agropoli 18 14 9 5 64
Lighthouse Conad Trapani 16 14 8 6 57
Orsi Tortona 16 14 8 6 57
Benacquista Ass. Latina 16 14 8 6 57
Mens Sana Basket 1871 Siena 14 14 7 7 50
FMC Ferentino 14 14 7 7 50
Assigeco Casalpusterlengo 14 14 7 7 50
Acea Roma 12 14 6 8 43
Npc Rieti 12 14 6 8 43
Berme’ Reggio Calabria 10 14 5 9 36
Paffoni Omegna 10 14 5 9 36
Angelico Biella 8 14 4 10 29
La Briosa Barcellona 6 14 3 11 21

 

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.