Condividi:

Movimenti politici in corso presso il comune delle Terme, con le dimissioni ufficiali del vicesindaco e assessore Tonino Giambò avvenute nella mattinata di oggi si aprono nuovi scenari per la giunta di Bartolo Cipriano. L’ormai ex assessore, con delega all’agricoltura e sviluppo economico, Tonino Giambò, ha ratificato la sua decisione attraverso una missiva inviata sul tavolo del primo cittadino, in cui ha spiegato che le cause sarebbero di natura “personale e professionale”, le quali non gli permetterebbero di portare avanti il suo operato.

Giambò, vicesindaco dal gennaio 2014, era entrato nella giunta targata Cipriano con il gruppo “Nuova Rinascita”. Adesso in sostituzione, per andare a coprire questo importante ruolo assessoriale il sindaco Bartolo Cipriano dovrà scegliere a breve la nuova figura. Tra i papabili, appare molto probabile il nome di Angelo Sottile, ex consigliere comunale di Barcellona, facente parte sempre del gruppo “Nuova Rinascita” ed uomo di ‘peso’ della politica termense. Con il subentro in corso di Sottile per Giambò, sposterebbe di poco gli equilibri della maggioranza in comune, anche se all’orizzonte si intravedono altri mutamenti politici in seno alla giunta Cipriano.

 

 

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.