Condividi:

Porta bene il giorno della Befana a La Briosa che al ‘Palalberti’ regala una vittoria ai propri tifosi. Un successo frutto di cuore, carattere e determinazione, ingredienti che hanno permesso di battere per 86-80 l’insidiosa Agropoli grazie ad una prestazione di squadra superlativa. Non era facile considerando l’avversario, terzo in classifica, e con il morale basso dopo la pesante sconfitta rimediata tre giorni fa contro Trapani.

La Barcellona vista stasera non ha mollato nei momenti in cui è andata sotto anche di 13 punti, stringendo i denti e mettendo tutte le energie e capacità in proprio possesso, affidandosi al talento di Fallucca, autore di 23 punti Loubeau (18) e Smith (15). Davanti un avversario tosto e con tanti elementi di valore che hanno venduto cara la pelle, specie Roderick e Spizzichini, ma alla fine è stata la squadra di Bartocci ha mettere due preziosi punti in cascina e ridare speranza all’obiettivo salvezza. La Briosa di stasera può dare filo da torcere a qualsiasi squadra, un team giovane che getta il cuore oltre l’ostacolo e che con compattezza e talento individuale può ben risalire la china partendo da quanto di buono fatto in questo match.

Cronaca della gara.

In avvio di gara, apre Migliori subito con una tripla, per Agropoli subito in spolvero Spizzichini e Santolamazza, 2-4. Si fa ancora sentire il capitano Migliori con un’altra ‘bomba’ ma gli ospiti rispondono ancora con Spizzichini, 6-6 al 4′. Agropoli piazza il break, con Santolamaza, Roderick e De Paoli, spezzato da Loubeau, 8-14 al 6′. Rientrano i giallorossi con Fallucca e Loubeau ma gli ospiti rispondono con Di Prampero in tripla e Roderick da sotto canestro, per Barcellona accorcia Bianconi dai liberi, 16-19. Termina così la prima frazione di gara.

Nel secondo quarto, prova a caricare i suoi il lungo Loubeau subito seguito da Falluca, 20-19 al 11′. Seconda stoppata di Bianconi sotto canestro e ripartenza giallorossa finalizzata dal solito Loubeau, 22-19. Agropoli si rimette in carreggiata con Tavernari e Spizzichini ma sale in cattedra Fallucca con due ‘bombe’ di fila che manda in delirio i tifosi giallorossi, 30-26 al 16′.  Agropoli non demorde impattando con Bolpin e Roderick sul 31 pari. Periodo di totale equilibrio con continui botta e risposta da ambo i lati, 34-35 al 19′.  Negli ultimi secondi, altri colpi prima con Centanni per i giallorossi mentre dall’altro lato ci pensa Tavernari, rimane avanti Agropoli ma Fallucca piazza la terza tripla di fila, portando Barcellona sul -2, 39-41. Si chiude così la prima parte di gara all’insegna dell’ equilibrio, in cui Barcellona appare più compatta in difesa e cinica al tiro, su tutti Fallucca autore di 15 punti.

Nella ripresa, parte forte Agropoli con il trio Tavernari-Spizzichini-Roderick, 39-47 al 22′. Break micidiale della squadra di Paternoster concluso dalla bomba di Roderick, 41-52 al 24′. Momento difficile per Barcellona che con Loubeau accorcia ma Santolamazza trova la tripla, 43-55 al 26′. Bianconi e Loubeau tengono in vita Barcellona, ma Spizzichini e Roderick sono incontenibili per la molle difesa giallorossa vista in questo terzo quarto, siamo sul -13, 48-61. Barcellona ci mette il cuore e la precisione e si rimette in carreggiata con le due bombe di fila di Smith ed una di Fallucca, 57-63 al 29′. Ancora Smith in chiusura di penultimo tempino. Si va all’ultimo quarto sul -5 ma con una Barcellona in partita e ben sostenuta dal proprio pubblico, 59-64.

Nell’ultima frazione parte forte La Briosa che impatta con Loubeau e la tripla di Maccaferri, mentre il Palalberti diventa una bolgia, 64 pari. Barcellona si porta in avanti con Centanni che si inventa due giocate in penetrazione, 68-67 al 35′. La squadra di Bartocci trova fiducia e punti, piazzando il break con il piccolo play giallorosso Centanni prima e la tripla di Smith, spezza Bolpin, 73-71 al 37′. I giallorossi mettono cuore ed orgoglio, Loubeau ancora indemoniato sotto le plance, Agropoli accorcia ancora con Bolpin, ma arriva un altro ‘triplone’ di un encomiabile Fallucca, 78-74 al 38′. Nel finale altra giocata di Centanni e Fallucca, in mezzo anche una stoppata di Bianconi, Barcellona a +5, 82-77 a -20”. Ultimi punti per Smith e Centanni ai liberi, autori stasera entrambi di una delle migliori prestazioni, e pronta risposta di Roderick da fuori. Alla sirena stavolta a sorridere è Barcellona con il tabellone che sancisce il finale di 86-80 in favore dei giallorossi.

La Briosa Barcellona – Basket Agropoli

(16 –  19);(39 – 41);(59 – 64);(86 – 80 )

Tabellini 

La Briosa Barcellona: Centanni 13, Fallucca 23, Loubeau 18 , Capitanelli  , Bianconi 6 , Varotta n.e.,  Smith 15 , Maccaferri 5, Migliori 6, Cefarelli N.e., Pettineo n.e. ; Coach Maurizio Bartocci.

 

Basket Agropoli: Merella 2, Santolamazza 9, Bolpin 13, De Paoli 2, Trasolini n.e.,  Carenza, Spizzichini 18, Di Prampero 5, Roderick 25, Tavernari 6; Coach Antonio Paternoster

Classifica Legadue

1. Scafati 24 16 12 4
2. Agrigento 22 15 11 4
3. Tortona 20 16 10 6
4. Agropoli 18 16 9 7
5. Trapani 18 15 9 6
6. Casale Monferrato 18 15 9 6
7. Latina 16 16 8 8
8. Casalpusterlengo 16 16 8 8
9. Ferentino 16 16 8 8
10. Siena 16 16 8 8
11. Rieti 14 16 7 9
12. Roma 14 16 7 9
13. Biella 12 16 6 10
14. Reggio Calabria 10 15 5 10
15. Omegna 10 15 5 10
16. BARCELLONA 8 16 4 12

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.