Condividi:

Al termine della gara tra Barcellona ed Agropoli, vinta con intensità e sudore da parte dei giallorossi, soddisfazione per coach Maurizio Bartocci che analizza così il macht: “Dovevamo mettere energia e anima e ognuno doveva prendersi le proprie responsabilità. Abbiamo lavorato su questo dal lunedì mattina e credo che oggi abbiamo avuto delle buone risposte. La squadra ha creduto di poter vincere per tutto il match, anche sul -11. Abbiamo faticato a giocare una squadra che ha schierato una quintetto di “esterni”, però i nostri ragazzi hanno, comunque, combattuto su ogni pallone e siamo riusciti a conquistare la vittoria”. Mentre è di umore opposto, coach Paternoster: “Abbiamo sicuramente pagato le condizioni non buone dei lunghi. Spizzichini è stato bravissimo ma non è riuscito a tenere il confronto con Loubeau. I primi due quarti abbiamo difeso meglio, concedendo solo 39 punti. Sono comunque contento dei miei ragazzi e del loro atteggiamento, vorrei sottolineare che abbiamo giocato per buona parte di gara con gli under. Il campionato è ancora lungo”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.