Condividi:

Il presidente del Comitato di ‘Barcellona Balneare’, Antonio Calabrese, scrive al sindaco di Barcellona, Roberto Materia, per esprimere il suo apprezzamento e quello dell’intera comunità per il contributo fornito alle iniziative di successo che il Comitato ha voluto organizzare durante l’estate del 2015. Al contempo, il Comitato nella missiva, pone l’attenzione su alcune richieste e segnalazioni fatte presenti dalla cittadinanza al fine di rendere più fruibile a tutti il litorale barcellonese.

Ecco quanto si legge nella missiva inviata al primo cittadino da parte del Comitato di Barcellona Balneare: “Siamo riusciti a coinvolgere nelle nostre iniziative sia concittadini in età adulta che hanno sposato la nostra idea di coadiuvare la municipalità, da lei rappresentata, a rendere accessibili le spiagge anche ai soggetti diversamente abili in conseguenza di minore abilità motoria.

Nell’esprimere una volta di più l’apprezzamento per il suo decisivo aiuto, cogliamo l’occasione di riportare alla sua cortese attenzione alcune richieste raccolte dallo scrivente comitato presso la cittadinanza. Tutto ciò al solo fine di rendere più gradevole e fruibile la fascia costiera della nostra città.

Infatti nel percorso compiuto dal comitato Barcellona Balneare sono emerse diverse richieste e/o segnalazioni che ci limitiamo a elencare per una più efficace esposizione:

  1. Segnaletica stradale orizzontale e verticale lungo la via Caldà – Spinesante/ Strada Provinciale 75 (lungomare).
  2. Apposizione di dossi e/o rallentatori ottico sonori per il rallentamento del traffico veicolare lungo la strada provinciale di cui al punto sub a) della presente.
  3. Installazione di passerelle provvisorie smontabili in almeno 4 punti del lungomare (cicerata a est del lido onda anomala – area ex colonia – spinesante in prossimità dei campi di basket e calcio – spinesante in prossimità della sede dell’associazione “Crescere Insieme”)
  4. Organizzare la pulizia delle spiagge dal mese di Maggio per evitare i disagi avuti gli anni precedenti.
  5. Sistemazione e pulizia dei giochi per bambini e delle docce installate lungo la litoranea”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.