Condividi:

Al via, dopo anni di assenza, i festeggiamenti di Carnevale nella città del Longano, che si affida alla bellezza e all’esperienza di Cecilia Gayle che animerà insieme ad altri disk jockey barcellonesi, il variegato programma carnascialesco. Una manifestazione all’insegna della musica e dell’intrattenimento che farà da cornice alle due sfilate di carri allegorici, curati dalle varie associazioni e quartieri cittadini, dopo il punto d’incontro avuto con l’amministrazione nelle settimane precedenti.

Saranno 12 le rappresentazioni di carri carnascialeschi che allieteranno il programma che si articolerà in due giornate: domenica 7 con partenza da Pozzo di Gotto con capolino a Piazza Duomo dove al centro sarà allestito il palco per la cantante costaricana che insieme ai dj allieteranno la serata dei barcellonesi al ritmo di musica dance e non solo; prevista anche la presentazione e la conclusiva premiazione dei migliori carri. Il Carnevale coinvolgerà anche la periferia, infatti martedì 9 febbraio, l’altra tappa del programma barcellonese prenderà il via da San Giovanni e terminerà la corsa, come da tradizione, in Piazza Convento a Sant’Antonino, anche qui verrà allestito il palco dando spazio a musica e balli.

Infine, sta cercando di definire gli ultimi dettagli l’amministrazione comunale guidata da Roberto Materia che insieme all’assessore alle Politiche sociali, Eventi e Spettacolo, Gianluca Sidoti, si stanno impegnando a rendere più piacevole ed attraente gli eventi carnascialesci del Longano, dopo l’ottimo riscontro di partecipazione avvenuto durante le festività natalizie e la notte di capodanno in Piazza Duomo.

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.