Condividi:

L’Igea Virtus si aggiudica il derby con il Milazzo con un secco e più che meritato 1-0 a firma ancora di bomber Cannavò. In un ‘D’Alcontres’ strapieno con una cornice di pubblico degna delle grandi occasioni, con una stupenda coreografia organizzata dagli ultras giallorossi, in tribuna più di 2500 spettatori, e circa 200 i tifosi milazzesi posti in gradinata.

La squadra di mister Raffaele vince e convince in un derby in cui ha fatto sempre prevalere la sua superiorità tecnica e tattica, al cospetto di un Milazzo che non ha mai impensierito Inferrera. Una gara che nel secondo tempo si è fatta in discesa per i gialorossi dopo le doppia espulsione tra le file ospiti. Una vittoria che permette ai ragazzi del presidente Grasso di volare ancora di più solitari al primo posto, alla luce anche del pareggio del Rocca di Caprileone a Rosolini per 1-1.

Cronaca della gara

Primi 15’ di studio tra le due compagini, il primo tentativo da parte del’Igea arriva al 18’ con Biondo che prova un tiro da fuori che finisce sopra la traversa non impensierendo Di Dio.

Al 21’ Genovese verticalizza in area per Quintoni che in corsa tocca di punta sfiorando il palo alla destra della porta rossoblù. Pochi minuti dopo su lancio di Biondo dalla destra, tiro di Genovese con il pallone che termina centralmente nelle mani di Di Dio. Ingrana la marcia la truppa di Raffaele, al 35’ dopo un bel giro palla dalla trequarti, ci prova Cardia con un tiro dalla sinistra. Al 39’, calcio di rigore fischiato a Cannavò, ed è sempre l’attaccante giallorosso ad incaricarsi di trasformare il penalty con un secco diagonale alla destra di Di Dio. Altro assalto dell’Igea pochi minuti dopo, su incursione di Biondo con la palla che arriva nei piedi di Cannavò che mette ancora paura alla retroguardia rossoblù, con il tiro parato dall’estremo difensore ospite. Al 44’ ancora pericoloso Cannavò su passaggio in verticale di Biondo, il bomber giallorosso si invola sulla parte destra dell’area facendo partire un pallone che termina alla sinistra del palo difeso da Di Dio. Termina sul risultato di 1-0 la prima parte di gara grazie ad un’altra rete di Cannavò, gara che i giallorossi risultano gestirla agevolmente, trovando diversi spazi dalla metà frazione.

Nella ripresa, si fa in in discesa la gara per i giallorossi al 11′, con il Milazzo costretto a rimanere in inferiorità numerica con l’espulsione di Costa.

Dopo il primo quarto d’ora, primo cambio per Raffale, esce Mazzù per il neo-acquisto Babà. Altra sostituzione al 25′ esce Quintoni al suo posto Di Stefano.

Al 25′ sfiora il raddoppio l’Igea con Dall’Oglio che sugli sviluppi di un calcio d’angolo stacca di testa ma devia in angolo con un gran colpo di remi. Al 32′ resta addirittura in nove uomini il Milazzo, con il direttore di gara che decide di espellere anche Laquidara. Partita praticamente in mano ai padroni di casa che tengono il pallino del gioco, tentando di trovare gli spazi per il gol del ko. Al 41′ altro cambio tra le fila igeane esce Cardaci per Crifò. Al 45′ l’Igea vicinissma al gol del raddoppio con il tiro di poco fuori di Ravidà sugli sviluppi di un’angolo ben battuto da Biondo.

Finisce così l’atteso derby con il punteggio di 1-0 in favore della squadra del Longano. Al fischio finale festa grande in campo e tra gli spalti, con i tifosi che sentono materializzarsi il sogno della promozione in D. Prossimo incontro in programma a Modica.

Classifica Eccellenza girone B

vittoria Igea Virtus Barcellona 45 20 13 6 1 50 8 42 3 +
pareggio Rocca Di Caprileone 41 20 12 5 3 45 20 25 1 +
vittoria Acireale 40 20 11 7 2 32 15 17 2 +
vittoria Sicula Leonzio (-3) 40 20 13 4 3 36 10 26 1 +
vittoria Sporting Taormina 38 20 11 5 4 32 20 12 0 +
sconfitta Troina 34 19 10 4 5 30 21 9 -5 +
pareggio Sport Club Palazzolo 31 20 8 7 5 32 20 12 -7 +
vittoria Giarre Calcio 30 20 9 3 8 30 22 8 -12 +
sconfitta Sportsoccer Milazzo 1937 27 20 8 3 9 22 19 3 -11 +
pareggio Catania S. Pio X 25 20 7 4 9 29 26 3 -15 +
pareggio Città Di Rosolini 25 19 7 4 8 31 24 7 -12 +
pareggio Sporting Viagrande 23 20 6 5 9 18 21 -3 -19 +
sconfitta Modica Calcio 12 20 3 3 14 12 44 -32 -28 +
sconfitta Forza Calcio Messina 12 20 3 3 14 19 51 -32 -28 +
pareggio Atletico Catania 11 20 2 5 13 18 45 -27 -29 +
sconfitta Orlandina 6 20 2 0 18 5 75 -70 -34 +

 

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.