Condividi:

Si riunirà il prossimo lunedì 22 febbraio 2016 la Commissione per la selezione del Direttore artistico del Teatro ‘Placido Mandanici’. A riguardo con determinazione n. 17 del 16.02.2016, il sindaco, Roberto Materia, ha nominato i componenti della commissione incaricata di selezionare, sulla base dei curricula presentati, il professionista cui conferire l’incarico di direttore artistico del Teatro “Placido Mandanici” per la stagione 2016/2017.

   I tre commissari appena nominati saranno:

  • Valeria Ciabattoni, Direttore del Ce.D.A.C.-Circuito Teatrale Regionale Sardo, soggetto riconosciuto dal Dipartimento dello Spettacolo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali quale referente regionale per la distribuzione degli spettacoli di prosa in Sardegna
  • Egidio Bernava Morante, Presidente dell’Associazione Generale Italiana dello Spettacolo (AGIS)-Sicilia, l
  • Nicola Alosi, noto giornalista RAI della Testata Giornalistica Regionale Sicilia.

“La commissione si insedierà nella mattinata di lunedì 22 febbraio ed inizierà subito la valutazione dei curricula presentati dai candidati. Come si ricorderà – si legge nella nota comunale – il procedimento di selezione é stato avviato con la pubblicazione  sul portale del Comune, dal 23.11 al 18.12.2015, dell’avviso di selezione nel quale sono stati fissati i requisiti di ammissione, il contenuto della domanda di partecipazione e gli elementi oggetto di valutazione.

Con l’intento di attribuirgli la più ampia diffusione, il 2 dicembre l’avviso é stato pubblicato anche, per estratto, sull’edizione nazionale del quotidiano Repubblica.

 Entro il termine di scadenza, fissato al 20 dicembre 2015, sono state presentate 40 istanze di partecipazione, pervenute da tutto il territorio nazionale”.

 E’ dunque presumibile che in tempi brevi, forse già nella prossima settimana, sapremo chi sarà il Direttore artistico del Teatro  “Placido Mandanici” per la prossima stagione.

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.