Condividi:

Il territorio del Comune di Furnari sarà coperto dalla fibra ottica entro i prossimi 6 mesi, permettendo una velocità di connessione di 100 mega, che dalle nostre parti sembra veramente una chimera. 

Secondo la nota comunale l’amministrazione comunale, con a capo il sindaco Mario Foti, nei giorni scorsi ha rilasciato alla Telecom Italia S.p.A. l’autorizzazione per la realizzazione delle infrastrutture interrate per telecomunicazioni nell’ambito del progetto “BUL Furnari”.

“I lavori saranno realizzati dalla Società Valtellina S.p.A., in atto sono in corso e saranno ultimati entro pochi mesi.

Questa infrastruttura interrata consentirà la navigazione veloce con fibra ottica su tutto il territorio comunale, compresa la frazione di Tonnarella e tutti i villaggi, con velocità fino a 100 Mega.

Nella frazione di Tonnarella la fibra ottica è stata collocata da tempo mentre è stata realizzata una nuova mini centralina per la quale sono attualmente in atto lavori cambio centrale che dovevano già da tempo essere ultimati”.

Completati questi ultimi lavori è possibile un prossimo avvio del servizio che, comunque, su tutto il territorio comunale sarà attivato entro i prossimi 6 mesi.

A riguardo sembra spontaneo chiedersi come mai gli altri Comuni del comprensorio non abbiano pensato a tale tipo di progetti per migliorare la banda larga del proprio territorio a beneficio dei propri cittadini-utenti che potrebbero usufruire di un servizio di connessione internet più all’avanguardia nell’era della comunicazione online, semplice ed efficace e stando al passo con i paesi evoluti del nord-italia e ed europei..  Se dovesse implementarsi tutto il progetto ‘Bul Furnari’, il piccolo comune tirrenico rappresenterebbe un modello da seguire al più presto. 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.