Condividi:

Vittoria di carattere ed orgoglio per La Briosa Barcellona targata coach Francesco Trimboli, alla sua prima davanti al ‘Palalberti’, che vince con Rieti per 77-75 tenendo in vita l’ultima fiammella di speranza per tifosi e società. 

In un Palalberti in cui si registra l’ennesima dimostrazione di disaffezione con tanti spazi vuoti sugli spalti, una Barcellona priva di Migliori per l’ennesimo infortunio e di Smith che ha deciso di lasciare il roster del Longano, la squadra del presidente Bonina con poche rotazioni ed imbottita di giovani regala un sorriso ai presenti con un successo che corona il lavoro di squadra e le qualità del giovane coach barcellonese. La gara con i laziali di coach Nunzi si poteva definire uno scontro salvezza, considerando il penultimo posto in classifica di Rieti insieme ad Omegna a quota 18. Per Barcellona il ritardo sulle contendenti anche con la vittoria di stasera resterebbe inalterato a -8 considerando, scontri diretti e canestri a sfavore nelle gare.

Cronaca della gara.
Match in equilibrio in avvio 2-2, poi gli ospiti prendono il sopravvento approfittando della carenza di lunghi locali con Mortellaro e la bomba di Pepper (2-9). Rieti viaggia addirittura sul +13 su Barcellona nella prima frazione grazie alle bombe di Buckles. Barcellona si sveglia con Centanni in penetrazione e Fallucca in tripla, ma Rieti rimane sul +10 (9-19), spezza Maccaferri con la tripla dall’angolo. rientrano i giallorossi con Loubeau e Centanni, grazie ad un break di 10-2. Si riporta sul -3 Barcellona (16-19) grazie ai liberi di Fallucca e Bianconi.botta e rispota da ambo i lati ed il parziale si chiude sul 21-22.

Nella seconda frazione La Briosa gioca in velocità e Loubeau concretizza il primo sorpasso della gara (26-25). Rieti rimane agganciata con Mortellaro, botta e risposta tra Pellegrino e Pepper e poi arriva la bomba di Maccaferri per il 31-29. Barcellona prende coraggio e precisione al tiro da fuori con Fallucca e Loubeau si fa sentire sotto le plance (38-33). Match combattuto ed equilibrato, con la prima parte che si conclude sul 39 pari.

Al rientro sul parquet, Rieti parte forte con Pepper e Parente ma rispondono Bianconi e Loubeau (45-44). Nuovo break ospite, Mortellaro arpiona un rimbalzo offensivo e segna, Buckles recupera in difesa ed appoggia al vetro. Loubeau sale in cattedra in attacco, Varotta si spende in difesa e Centanni contro sorpassa ai liberi (49-48). Forbice costante nel punteggio, Mortellaro fa 2/2 ma Centanni centra una tripla importante. Risposta di Veccia con egual moneta. Mortellaro corregge l’errore di Buckles che poi vede comminarsi un tecnico. Alza la parabola in modo preciso Centanni che evita la stoppata, Rieti è trascinata da un Mortellaro (16 punti) sempre presente. Al 30’ punteggio sul 54-57. Parente apre con la sua entrata vincente l’ultimo quarto, poi pesca la tripla (54-62). Cinque punti di Loubeau (21) riaprono subito la sfida, l’ex Maccabi sale a 3 falli personali. Pellegrino fa valere il fisico. La Briosa morde in difesa, circola bene palla e Fallucca segna da tre (64-62, 10-0 di parziale). Pellegrino stoppa deciso su Mortellaro, Pepper pareggia con l’arresto e tiro. Rieti lotta e il rientrante Della Rosa le da il vantaggio con la tripla (64-67). La Briosa esce il carattere e l’orgoglio con Fallucca che impatta da oltre 8 metri. La Npc perde palla e Centanni dopo il recupero appoggia facilmente al cesto per il più 2. Sale l’intensità, Veccia realizza la tripla con personalità, Pellegrino ribatte ai liberi (71-70). Fallo di Pepper in attacco, Centanni col bonus regala il più 3 ai liberi. Pepper si riscatta segnando dal lato sinistro. Su errore di Fallucca Pellegrino conquista il rimbalzo offensivo e segna due punti fondamentali a 18” dalla fine. Briosa in bonus, Pepper sbaglia la tripla e Pellegrino chiude la gara ai liberi. Finale con bomba di Parente di tabella e Rieti conserva il vantaggio negli scontri diretti (77-75). Festa grande alla sirena soprattutto all’indirizzo di coach Trimboli osannato dai tifosi. La salvezza appare un vero miracolo per Barcellona, ma certamente quella di stasera è stata una vittoria di cuore cuore e orgoglio che il gruppo merita così come il suo nuovo giovane coach barcellonese doc.

Briosa Barcellona-NPC Rieti 77-75

La Briosa Barcellona: Varotta, Centanni 17, Pellegrino 10, Fallucca 16, Loubeau 21, Bianconi 7, Maccaferri 6, Migliori (K) ne, Porcino ne, Siracusa ne. All: Trimboli
Npc Rieti: Hidalgo ne, Buckels 11, Mortellaro 16, Della Rosa 8, Benedusi 2, Feliciangeli (K) 2, Veccia 6, Longobardi, Ponziani ne, Parente 14, Pepper 16. All. Nunzi
Arbitri: Bartoli, Pazzaglia, Vanni Degli Onesti

Risultati Legadue Ovest

Paffoni Omegna-Acea Roma 75-87
Novipiu’ Casale Monferrato-FMC Ferentino 81-69
La Briosa Barcellona-Npc Rieti 77-75
Berme’ Reggio Calabria-Assigeco Casalpusterlengo 84-78
Moncada Agrigento-Benacquista Ass. Latina 67-94
BCC Agropoli-Mens Sana Basket 1871 Siena 73-80
Angelico Biella-Lighthouse Conad Trapani 88-83
Orsi Tortona-Givova Scafati 96-91

Classifica Legadue Ovest
Givova Scafati 36, Orsi Tortona 32, Moncada Agrigento 30, Mens Sana Basket 1871 Siena 30, FMC Ferentino 30, BCC Agropoli 30, Angelico Biella 26, Assigeco Casalpusterlengo 24, Lighthouse Conad Trapani 24, Acea Roma 24, Novipiù Casale Monferrato 24, Benacquista Ass. Latina 22, Bermè Reggio Calabria 20, NPC Rieti 18, Paffoni Omegna 18, La Briosa Barcellona 12

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.