Condividi:

Tutto pronto da Barcellona per la sfida odierna del ‘Salvatore Consales’ di Rosolini, in programma oggi pomeriggio alle 16 (in contemporanea con gli altri campi), con la squadra giallorossa partita alle 9 del mattino e tanti tifosi che seguiranno la capolista nel primo match-ball per la promozione diretta in serie D. A meno di 270′ dal termine del campionato di Eccellenza del girone B, con l’Igea Virtus vera protagonista del torneo che conduce al primo posto con un discreto margine (5 punti) dalle contendenti Rocca di Caprileone ed Acireale e 6 i punti di distacco dalle altre due inseguitrici Leonzio e Troina.

Il match del ‘Consales’ per i ragazzi di Mister Peppe Raffaele, potrebbe essere una gara decisiva per il salto di categoria. Per festeggiare al termine di questi 90′ in caso di vittoria della squadra del presidente Nino Grasso, dovrebbe arrivare un pareggio nella delicata sfida tra Acireale e Troina oltre al pari tra Sporting Taormina – Rocca di Caprileone  e Catania S.PioX – Leonzio.

I giallorossi dovranno comunque prima pensare a se stessi, affrontando la squadra siracusana con massima concentrazione e cercando di ritrovare la vittoria dopo lo stop immeritato avvenuto con la Leonzio a Lentini.

Davanti troveranno il Rosolini di mister Trombatore che venderà cara la pelle per evitare il rischio play-out, squadra aggressiva ed insidiosa per un’ Igea non al top della condizione, con diverse assenze in organico. A riguardo non saranno della partita: Lanza e Cardia per squalifica, inoltre Raffaele dovrà fare a meno degli infortunati, Mazzù, Accordino e Pino.

La probabile formazione che scenderà in campo contro il Rosolini con il consueto 4-3-3 plasmato da Raffaele, sarà formata da Inferrera in porta, in difesa Raveduto e Andaloro sulle fascie, coppia centrale Ravidà-Dall’Oglio; a centrocampo Quintoni sostituirà Cardia nel ruolo di play-maker, interni Biondo ed Accordino; in attacco confermato il trio composto da Isgrò-Cannavò e Genovese.

Saranno 90′ importanti per l’Igea che deve cercare di portare un risultato utile a casa, e chissà se non potrebbe essere favorita dalle combinazioni di risultati dagli altri campi e festeggiare con due giornate d’anticipo. Comunque vada, nel turno odierno risulta fondamentale mantenere invariato il margine dalle competitors, con la matematica certezza della D che potrebbe arrivare anche la prossima domenica tra le mura amiche del ‘D’Alcontres’.

 

 

 

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.