Condividi:

L’Igea Virtus non riesce a sbancare il ‘Salvatore Consales’ trovando solo un risultato ad occhiali contro il Rosolini. Al termine dei 90′ la classifica si accorcia, con la distanza che si riduce a solo tre punti dal Rocca di Caprileone vittorioso per 1-0 sullo Sporting a Taormina. Non è mancato nemmeno a Rosolini il sostegno dei supporters giallorossi, sono stati in più di 300 quelli partiti da Barcellona a seguito dei loro beniamini.

Nella gara di Rosolini, la squadra di mister Raffaele cerca di imporre il proprio gioco sul sintetico del ‘Consales’ schierandosi con il consueto 4-3-3, e non trovando il vantaggio con gli attaccanti Cannavò e Genovese che sprecano diverse occasioni da gol, apparendo poco cinici sotto porta. Il Rosolini di mister Trombatore dal canto suo, ha avuto addirittura anche la palla della vittoria, anche se per quanto visto in campo, non sarebbe stato un risultato giusto per i giallorossi. Adesso i ragazzi del presidente Grasso dovranno vincere la gara interna con il Catania S. Pio e sperare in un passo falso del Rocca impegnato in casa nel big-match con l’Acireale oggi fermata dal Troina per 0-0, per avere la matematica del salto in serie D. Altrimenti si dovrebbe attendere fino all’ultima gara con il Forza Calcio già retrocesso.

A Taormina invece è Segreto a firmare l’1-0 con il quale il Rocca di Caprileone espugna il terreno dello Sporting Taormina. Tutto dunque è ancora in discussione, con la Sicula Leonzio che espugna 2-1 il campo della S.Pio X con i gol di D’Agosta e D’Amico e si porta a quattro punti dalla vetta. A cinque punti l’Acireale che impatta 0-0 contro il Troina, distante sei punti dalla capolista e a pari punti con il Palazzolo che supera 2-1 l’Atletico Catania grazie a una doppietta di Filicetti.

Infine in coda risulta tutto invariato con il Modica che non riesce ad ottenere punti sul Milazzo e continua a dare, flebili, speranze, all’FC Messina oggi sconfitto 0-5 dallo Sporting Viagrande. “Solo” 0-3 per l’Orlandina contro il Giarre.

A 180′ dal termine del campionato di Eccellenza girone B, la capolista Igea Virtus ha in mano la promozione e non può certamente sbagliare gli ultimi due incontri pensando soprattutto a se stessa e non abbassando la guardia a partire dalla prossima gara al D’Alcontres con il Catania S.Pio X e chiudere in bellezza a Messina con il retrocesso Forza Calcio.

 

CLASSIFICA

Squadra Rosa Pt G V N P GF GS DR VC NC PC VF NF PF MI
1 61 28 18 7 3 62 11 51 12 1 1 6 6 2 5
2 58 28 17 7 4 72 28 44 11 3 0 6 4 4 2
3 57 28 18 6 4 48 16 32 10 3 1 8 3 3 4
4 56 28 16 8 4 50 20 30 9 4 1 7 4 3 0
5 55 28 16 7 5 66 22 44 10 3 1 6 4 4 -1
6 55 28 16 7 5 51 24 27 10 3 1 6 4 4 -1
7 51 28 15 6 7 43 29 14 7 3 4 8 3 3 -5
8 37 28 11 4 13 42 34 8 7 2 5 4 2 8 -19
9 37 28 11 4 13 36 28 8 6 3 5 5 1 8 -19
10 35 28 10 5 13 43 40 3 5 3 6 5 2 7 -21
11 34 28 9 7 12 32 33 -1 4 4 6 5 3 6 -22
12 32 28 8 8 12 38 34 4 4 5 5 4 3 7 -24
13 21 28 5 6 17 37 60 -23 2 5 7 3 1 10 -35
14 18 28 5 3 20 20 63 -43 3 2 9 2 1 11 -38
15 12 28 3 3 22 22 86 -64 1 0 13 2 3 9 -44
16 6 28 2 0 26 5 139 -134 1 0 13 1 0 13 -50
Sicula Leonzio ha 3 pt di penalizzazione

GARE ECCELLENZA GIRONE B

Acireale – Troina 0-0
Catania San Pio X – Sicula Leonzio 1-2
Città di Rosolini – Igea Virtus 0-0

Forza Calcio Messina – Sporting Viagrande 0-5
Orlandina – Giarre Calcio 0-3
Sport Club Palazzolo – Atletico Catania 2-1
Sporting Taormina – Rocca di Caprileone 0-1
Sportsoccer Milazzo 1937 – Modica 1-0

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.