Condividi:

Il trionfo dei giovani talenti della pallacanestro della città del Longano, a 24 ore dalla perdita di un patrimonio sportivo conquistato sei anni fa, quasi a voler scacciare la delusione che si respira nell’ambiente cestistico locale, dopo la retrocessione dalla serie A2 del Basket Barcellona, sancita domenica nella gara con Casale.

A laurearsi Campione regionale e regalare gioie ed emozioni sono i ragazzi dell’Alias Orsa Barcellona che superano con merito Agrigento, nella finale regionale Under 20 andata in scena ieri sera in un ‘Palalberti’ con più di 500 appassionati della palla a spicchi ad incitare i giovani cestisti del team del Longano. Per la squadra di coach Antonio Varotta, dopo la sconfitta rimediata fuori casa, l’obiettivo era vincere con uno stacco di +6. Il giovane roster ci è riuscito alla grande, sostenuta da un super trio formato da Varotta-Maskulia-Vukcevic.

Partita molto nervosa ed equilibrata nelle prime due frazioni, con la prima parte chiusa con il vantaggio dell’Alias per 33-30. Nella ripresa, mette il turbo la squadra di coach Varotta che grazie ad una buona difesa ed alle triple di Varotta e agli assist di Maskulia per Vukcevic, chiude il terzo periodo avanti di ben 18 punti. Nell’ultimo atto di gara, non c’è più storia, gara in ghiaccio per Pettineo e compagni che incrementano il vantaggio chiudendo sul 75 a 54, davanti a un pubblico in delirio. Alla sirena è festa grande sul parquet del ‘Palalberti’, con la serata che si chiude con la premiazione per i due giovani team e la Coppa Sicilia Under 20 consegnata al roster di Varotta.

Una vittoria che riaccende l’entusiasmo e le speranze di rivedere una buona pallacanestro nella città di Barcellona, ripartendo proprio dai giovani, bagaglio di energie e talento per il futuro del basket del Longano.

A fine gara il dirigente responsabile, Renzo Crisafulli esprime tutta la sua gioia per il risultato raggiunto: “Siamo molto contenti di aver raggiunto questo traguardo, sia per i ragazzi che per il coach ma sopratutto per la città che proprio ieri ha dovuto subire la retrocessione del Basket Barcellona. Mi auguro che questa vittoria serva a ricompattare un ambiente e tutti quelli che amano questo meraviglioso sport.

E già si pensa ai progetti a breve termine per il giovane team campione di Sicilia: “Adesso il prossimo passo è il concentramento interzonale che si terrà in campania il 25, 26 e 27 aprile con la prima del Lazio, la seconda della Puglia e la vincente dello spareggio fra Sardegna e Toscana. Le due vincenti approdano alla finale nazionale che si terra a Vicenza dal 9 al 15 maggio”.

A breve in esclusiva, le Video-Interviste ai protagonisti di questo splendido successo sportivo ottenuto dal giovane team di Barcellona.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.