Condividi:

Un altro lutto in città, arrivato anche stavolta come un fulmine a ciel sereno, vittima di un ennesimo tragico e prematuro destino sempre per via di un infarto fulminante, il buon Nicola Pirri, titolare del Bar Sh Honore in via Roma e Piazza Alfano. La comunità del Longano piange la perdita di un altro concittadino buono e generoso nella vita privata e professionale.

“Qualche ora fa passando dalla centralissima Piazza Duomo ho visto una scena brutta: la gente veniva fatta uscire dal Saint Honorè, – scrive il nostro collaboratore Alfredo Anselmo – e venivano abbassate le saracinesche. Si intuiva che qualcosa di grave fosse successo. Purtroppo il buon Nicola Pirri, che avevo incontrato proprio ieri ad una mostra, aveva avuto un infarto fulminante. Che l’ha portato via prematuramente. Profonda tristezza e sentite condoglianze alla famiglia!”

Nicola Pirri molto conosciuto e apprezzato in città per via delle sue rinomate attività di gelateria e pasticceria, lascia purtroppo la moglie e due figli.

La notizia della morte si è propagata sul social network Facebook, dove sono tanti gli attestati di stima e le condoglianze alla famiglia: “Non si può credere quanto e crudele la nostra esistenza, proprio ieri e venuto a trovarmi per vedere la mia mostra – ha commentato su Fb il maestro Giuseppe Milone – e abbiamo passato una ventina di minuti parlando della mia pittura, facendomi i complimenti, e di essere contento di aver visto la mia mostra . Erano le ore 20.10 quando ci siamo abbracciati con un bel saluto: ringraziando per la visione artistica che le avevo dato . Veramente un brutto colpo per tutti quelli che lo conoscevano .prego per lui che Dio le possa aprire le porte del paradiso. Sono vicino al dolore dei suoi famigliari con i più sentite condoglianze..”

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.