Condividi:

Al Teatro ‘Mandanici’ di Barcellona Pozzo di Gotto non ci sarà solo spettacolo. Ma anche un circuito di collaborazioni in “area vasta”, così da ricomprendere tutti gli interessati. Non solo la stagione, ma anche laboratori (prosa, lirica, musica, teatro) da costruire insieme con gli operatori del territorio. E non un solo appuntamento, ma tre diversi incontri, l’uno dopo l’altro, ciascuno dedicato ad una “categoria”.

Il programma definitivo della giornata del 28 aprile al teatro “Placido Mandanici” di Barcellona Pozzo di Gotto – “occasione importante di reciproca conoscenza e di confronto”, come la definisce il sindaco Roberto Materia – vede quindi il direttore artistico Sergio Maifredi impegnato a incontrare alle ore 10 le associazioni culturali, alle ore 11 ristoratori e albergatori e alle ore 12 i promoter.

“Stabilite di concerto tra dirigenza, amministrazione e direzione artistica – spiega il primo cittadino – le riunioni del 28 aprile, che non casualmente si svolgeranno in teatro, consentiranno al direttore Maifredi di prendere contatti con le realtà del territorio: L’obiettivo è un coinvolgimento che passerà, anzitutto ma non esclusivamente, dalla progettazione e organizzazione dei laboratori previsti in bando”.

“Non c’è teatro se non c’è una comunità che a teatro si ritrova, si riconosce”, ha d’altronde dichiarato Sergio Maifredi che sottolinea l’importanza della giornata del 28 aprile. “Sono certo che da questi incontri nascerà un prezioso patrimonio di idee, spunti e progetti”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.