Condividi:

Anche la città del Longano ha partecipato alla giornata organizzata annualmente dall’Associazione “Marcia delle carrozzine Onlus” e per iniziativa di Roberta Macrì, esperta del sindaco, questa mattina dopo la firma di una petizione sulla “diversa abilità italiana unita e concorde” si è svolta la “Passeggiata in carrozzina”.

Alle 9,00 concentramento in Piazza Duomo di tantissimi ragazzi e adulti in carrozzina e di alunni del Comprensivo “D’Alcontres”, quindi ha preso il via il lungo cammino che ha toccato ampie zone della città, a partire dalla Via Roma, toccando poi la zona della vecchia stazione, la Via Mandanici, la Via San Filippo Neri e la Via Umberto I per poi far ritorno in Piazza Duomo scendendo dalla Via Roma alta. Un percorso irto di parecchie barriere architettoniche che la Macrì ha fatto notare ai ragazzi. Questi ultimi hanno posto volantini di ringraziamento parabrezza delle auto parcheggiate correttamente, apponendo invece multe ai veicoli che stazionavano negli stalli riservati alle persone con handicap o parcheggiate in prossimità di scivoli.  All’evento hanno partecipato il CoDi di Barcellona, presente inoltre la Croce Rossa. La Polizia Municipale ha scortato il lungo corteo.

Un evento di elevato valore socio-educativo che speriamo possa servire affinché la popolazione sia più civile e rispettosa verso il prossimo, soprattutto di coloro che hanno più difficoltà e che lottano quotidianamente per superarle.

Soddisfatta dell’ottima riuscita dell’evento Roberta Macrì, che dal suo profilo social scrive: “Sono del parere che per far cambiare la mentalità e far capire il reale significato del rispetto bisogna scendere in piazza ed oggi noi lo abbiamo fatto. Voglio ringraziare tutte le persone che hanno collaborato alla buona riuscita della manifestazione, il sindaco ed i servizi sociali per aver creduto in questa iniziativa, l’assessore Torre per avermi supportata e per aver coinvolto gli studenti, la croce rossa per il supporto e l’aiuto a coordinare i ragazzi, i vigili urbani per aver regolato il traffico ed aver multato gli occupanti abusivi dei nostri parcheggi riservati, gli amici giornalisti per la divulgazione delle notizie e della sensibilizzazione, il Co.di. per essere sceso in piazza con noi, i ragazzi del servizio civile, tutte le scuole che hanno aderito in particolare gli studenti della D’Alcontres per essermi stati a fianco per tutto il tragitto notando le difficoltà e le risposte aggressive dei trasgressori, gli amici che hanno preso parte alla passeggiata in particolare Giuseppe Puliafito e Piero Coppolino per essere sempre presenti al mio fianco, gli amici a 4 ruote che mi hanno affiancata dimostrando che non c’è solo Roberta Macrì che ci mette sempre la faccia ma che siamo tanti e combattiamo tutti uniti per la stessa causa. Con la speranza che non abbia dimenticato nessuno concludo dicendo che è stata una bellissima mattinata compatta e ben riuscita grazie alla collaborazione di tutti ed è così che dovrebbe essere sempre perché da soli non si va da nessuna parte. Grazie Grazie Grazie di vero cuore”.

a cura di Alfredo Anselmo e Francesco Barca

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.