Condividi:

Il bollettino da Palazzo Longano, con i dati forniti dall’Usca, registra negli ultimi giorni altri 35 soggetti che hanno ottenuto la prevista liberatoria secondo i protocolli sanitari vigenti.

L’ultimo aggiornamento fa registrare un solo caso di positività, già in isolamento domiciliare e due guariti. “I positivi in isolamento nella città del Longano, sempre secondo i dati forniti dall’Usca, sono quindi circa 130”.

Nel vicino comune di Oliveri, nella mattinata di ieri, presso il drive-in del mercato coperto, sono stati effettuati 191 tamponi, 76 fra i contatti diretti, il resto erano volontari.

Sono stati rilevati due positivi ed è scattato l’isolamento anche per i familiari, i quali si sottoporranno a tampone nelle prossime ore.
Dal Comune tirrenico guidato dal sindaco Francesco Iarrera, sottolineano che: “I contatti diretti, anche con tampone negativo, dovranno osservare un periodo di isolamento. Al termine saranno sottoposti a nuovo tampone.
È necessario che i familiari dei contatti diretti usino massima cautela e riducano al minimo ogni contatto con il congiunto.
Possiamo essere molto soddisfatti e sollevati dagli esiti dei test.
C’è una buona notizia: 2 persone fra i vecchi positivi, sono risultati negativi e sono liberi.

Il saldo attuale, conta 11 i vecchi positivi più i 2 nuovi. In totale il numero è di 13 soggetti positivi. “Ringraziamo i ragazzi della Protezione Civile. Hanno lavorato senza mai alzare la testa per 7 ore consecutive. Siete incredibili. Ringraziamo i Dott.ri Salvuccio Sidoti, Ines Orlando, Sandra Lena e Fabio Loffredo per aver accolto la nostra richiesta di organizzare un Drive-in. Era importante per tranquillizzare tutta la popolazione.

Il virus non è ancora stato sconfitto. Continuiamo a rispettare le norme di prevenzione, usando sempre la mascherina, igienizzandoci le mani e mantenendo la distanza interpersonale di un metro”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.